/ Cronaca

Cronaca | 01 gennaio 2020, 17:32

Traffico intenso nel primo 'controesodo' delle feste: al momento 12 km di coda nella zona di Savona

Dalle 16, infatti, si stanno formando lunghe code, soprattutto nella zona di Savona e di Genova, per i noti problemi dettati dal ponte ‘Morandi’ e dal crollo del viadotto di Altare, ma anche per i molti cantieri che sono presenti sulle autostrade.

Traffico intenso nel primo 'controesodo' delle feste: al momento 12 km di coda nella zona di Savona

Terminato il Capodanno sono già molti i turisti che hanno trascorso un breve periodo di ferie sulla nostra provincia o anche in Costa Azzurra che stanno facendo rientro a casa, tra Liguria, Piemonte e Lombardia.

E per loro, come avvenuto nel viaggio di andata, pure quello di ritorno si sta trasformando in una nuova ‘odissea’. Dalle 16, infatti, si stanno formando lunghe code, soprattutto nella zona di Savona e di Genova, per i noti problemi dettati dal ponte ‘Morandi’ e dal crollo del viadotto di Altare, ma anche per i molti cantieri che sono presenti sulle autostrade.

Al momento è presente una coda di 12 km tra Feglino e Savona in direzione Genova, per il traffico intenso causato dalle molte auto che stanno viaggiando verso Nord. Le previsioni per le prossime ore non sono certo migliori e si prevede una serata di traffico su tutte le direttrici che portano al Nord.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium