/ Eventi

Eventi | 06 gennaio 2020, 09:35

Sanremo: la Storia del Festival grande protagonista delle feste di Natale

Grazie alla rassegna “70 anni in 7 giorni”, promossa dall’associazione OroNero, con la produzione di Simona De Melas, i racconti di Claudio Porchia e i concerti di diversi gruppi musicali

Sanremo: la Storia del Festival grande protagonista delle feste di Natale

La manifestazione si è chiusa fra gli applausi di un pubblico sempre numeroso e che non si è limitato ad ascoltare la musica ed i racconti, ma ha partecipato cantando le melodie più famose della storia del festival da “Grazie dei fiori” di Nilla Pizza a “Piove” di Domenico Modugno, da “Zingara” di Iva Zanicchi e Bobby Solo a Soldi di Mahmood.

La formula innovativa della rassegna prodotta da Simona De Melas, abbinando musica e racconti e proponendo un originale storytelling del Festival della Canzone, si è conquistata un meritato successo di pubblico e di critica. Ha saputo interpretare il grande interesse per questa manifestazione da parte dei turisti e dei residenti, che amano sentire raccontarne la storia e ricordarne episodi simpatici, personaggi famosi e popolari melodie. I sette appuntamenti hanno visto alternarsi sul palco artisti e gruppi diversi, che hanno eseguito le più celebri melodie di ogni decennio alternate ai racconti del giornalista Claudio Porchia, autore del libro “Sanremo Story” edizioni Zem. Questi i gruppi che si sono esibiti nei diversi palchi della città: Freddy e Marisa Quartet; Full Optional band; Agita & Friends; The Best of Sanremo - progetto Festival; Linda Blumen; Christian G. e i Thefioristi.

Visibilmente soddisfatta per l’esito della manifestazione Simona de Melas commenta così il risultato ottenuto: “L’idea di questa rassegna mi è venuta dopo che l’assessore al Turismo mi ha chiesto di avanzare delle proposte per le manifestazioni natalizie sul tema dei 70 anni del Festival della canzone. Una idea immediatamente accolta con convinzione da tutto l’ufficio turismo, che è stato di grande supporto per tutte le manifestazioni natalizie. Un grazie convinto va a tutta la “squadra” che ha partecipato a questa iniziativa: dall’associazione OroNero di Adriana Rombolà, a tutte le band che ho selezionato, tutte di ottimo livello e all’ottima conduzione degli incontri di Claudio Porchia. Ma soprattutto un particolare ringraziamento all’assessore a Turismo, Alessandro Sindoni, che ha reso questa città frizzante e ricca di iniziative, coinvolgendo tutto il territorio ed unendo la città nel nome della musica, una vera “città della musica”.Ora la città si prepara per la prossima edizione del Festival, quella dei 70 anni, promuovendo proposte di manifestazioni collaterali, che dal 4 all’8 febbraio riempiranno di nuovo la città di musica e animazioni”.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium