/ Attualità

Attualità | 21 gennaio 2020, 17:45

Imperia copre il suo gap, prima città ligure a ospitare il ‘Tour Tim – Progetto Risorgimento Digitale’ - I dettagli

Il tour partirà il 24 febbraio in banchina Aicardi, dove fino al 29 sarà installato un truck a mo’ di scuola mobile dentro al quale si terranno le lezioni. Nelle tre settimane successive, i corsi si terranno in comune, e saranno gratuiti per la cittadinanza

Imperia copre il suo gap, prima città ligure a ospitare il ‘Tour Tim – Progetto Risorgimento Digitale’ - I dettagli

Un mese di formazione digitale messo a disposizione dalla Tim, il principale operatore di telefonia e internet in Italia. In Liguria, parte da Imperia il ‘Tour Tim – Progetto Risorgimento Digitale’, che vedrà gli esperti di Telecom Italia Mobile tenere dei corsi di formazione digitale aperti a tutti i cittadini, riservati prevalentemente ad anziani, ragazzini, genitori e dipendenti comunali.

Il tour partirà il 24 febbraio in banchina Aicardi, dove fino al 29 sarà installato un truck a mo’ di scuola mobile dentro al quale si terranno le lezioni. Nelle tre settimane successive, i corsi si terranno in comune, e saranno gratuiti per la cittadinanza.

La premessa del progetto di Tim è che l’Italia è uno dei primi paesi in Europa come infrastrutture digitali, ma uno dei peggiori in Europa come educazione digitale.

"Il progetto - si legge sul sito di Telecom Italia - si inserisce in un contesto che vede l’Italia ancora indietro nelle classifiche europee per l’utilizzo dei servizi digitali, nonostante l’elevato livello di infrastrutturazione. Circa 18 milioni di cittadini, il 30 per cento di quelli con più di 6 anni, non hanno usato Internet nell’ultimo anno. Una famiglia su quattro non possiede una connessione a Internet: di tali famiglie il 58% dichiara che non è connesso perché non lo sa usare, mentre il 21% non usa Internet perché non lo reputa uno strumento interessante. [fonte Istat, Cittadini, imprese e ICT, 2019]".

Per questo nasce il piano di educazione digitale che tocca 107 città. In Liguria, dopo Imperia sarà la volta di Loano, Rapallo e Sarzana. Gli esperti si metteranno a disposizione dei cittadini per risolvere problematiche basilari, come l’utilizzo dell’home banking, o delle videochiamate, o incontri riservati alle scuole.

I corsi ai dipendenti comunali saranno riservati alle attività digitali. Imperia, ricordiamo, è beneficiaria di un finanziamento Por Fesr da un milione di euro per la digitalizzazione dei servizi comunali, come la progettazione del sito turistico museale, attualmente in corso.

Le lezioni, totalmente finanziate da Tim, potranno essere prenotate di persona, o tramite un numero verde: 800 860860

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium