/ Eventi

Eventi | 06 febbraio 2020, 17:29

Imperia: domenica alla Società Operaia di Mutuo Soccorso il teatro Ragazzi in scena con ‘Ba.Si.Li.Co.’

Uno spettacolo di e con Elio Berti e Luisa Vassallo.

Imperia: domenica alla Società Operaia di Mutuo Soccorso il teatro Ragazzi in scena con  ‘Ba.Si.Li.Co.’

Il Teatro Ragazzi alla Società Operaia di Mutuo Soccorso in via Santa Lucia 14 a Imperia continua il 9 febbraio 2020 alle 16 con lo spettacolo ‘Ba.Si.Li.Co.’ di e con Elio Berti e Luisa Vassallo. "In scena un personaggio un po' folle, forse un barbone, un poeta, un sognatore, che passa il suo tempo (e forse ci vive), su una panchina sotto la statua di Cristoforo Colombo, il suo maestro di vita, il suo capitano" - raccontano dal Teatro Ragazzi.

"In modo onirico e poetico, lo spettacolo mostra le "gesta" di questo personaggio (e della sua "vicina di panchina") che sulle orme del grande navigatore genovese cerca di scoprire la "sua" Terra, il suo Nuovo Mondo, in un susseguirsi di stupore e di gioco capace di ricreare gli oggetti di scena e di trasformarli da banali strumenti quotidiani a magici attrezzature fondamentali per il suo viaggio. - proseguono - Capita a volte di sognare, capita di sentire il vento che gonfia i vestiti e fa volare. Capita di accorgersi che il mondo, quella cosa che pare grigia e fredda, in realtà nasconda tesori. Forse è possibile scoprire che la terra è qualcosa di nuovo, ogni giorno, ma se noi viviamo la vita come un’avventura".

"Ci vuole coraggio, certo, e questo spettacolo è per gente coraggiosa, per gente che non ha paura, che non ha paura di sognare, di affrontare i desideri, di sentirsi magari folli ma vivi e liberi. E poi se ce l’ha fatta Cristoforo Colombo perché non dovremmo riuscirci anche noi? E allora tutti a bordo, tutti in viaggio! La nave è pronta per salpare! Un momento, c'è un ritardatario. Non si poteva partire senza di lui, Cristoforo. Ma Cristoforo chi? Colombo lui? Chissà! L'importante è che si parta, che si esca dal porto verso le onde del mare. E poi?! … Quante sorprese questo viaggio, quante sorprese la vita!" - concludono.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium