/ Eventi

Eventi | 06 febbraio 2020, 15:39

Sabato prossimo a Genova, cerimonia di intitolazione della Sala di rappresentanza del Gruppo Alpini Genova Centro al Caporale Maggiore Tiziano Chierotti, ucciso in Afghanistan

Saranno presenti i genitori Piero e Gianna Chierotti

Sabato prossimo a Genova, cerimonia di intitolazione della Sala di rappresentanza del Gruppo Alpini Genova Centro al Caporale Maggiore Tiziano Chierotti, ucciso in Afghanistan

Sono già numerose le Autorità civili, miliari e religiose che hanno comunicato la loro adesione e partecipazione alla cerimonia che si terrà sabato 8 febbraio 2020 a Genova presso la Sede del Gruppo Alpini Genova Centro, in Mura delle Cappuccine 33, e che prevede la intitolazione alla memoria del Caporale Maggiore "Croce D'Onore" Tiziano Chierotti, ucciso a Bakwa, in Afghanistan, il 25 ottobre del 2012, del Salone di rappresentanza della Sede.

Saranno presenti i genitori del sanremese Caporale Maggiore Chierotti, Piero e Gianna.

La cerimonia avrà inizio alle ore 15 con l’accoglienza delle Autorità e degli ospiti: seguirà la celebrazione della S. Messa a cura del Cappellano Militare Don Cesare Galbiati, già effettivo al 2° Reggimento Alpini, quindi le allocuzioni e gli indirizzi di saluto. Successivamente, verso le ore 16.45 circa, sarà scoperta una targa dedicata al sanremese Caporale Maggiore Chierotti, volontario del 2° Reggimento Alpini che, come recita la motivazione della Croce d'Onore alle vittime di atti di terrorismo o di atti ostili impegnate in operazioni militari e civili all'estero concessa alla memoria il 13 marzo 2013, "animato da straordinarie qualità morali e di carattere, comandato in missione di pace in teatro afghano, si prodigava, con raro entusiasmo ed eccezionale professionalità, nell'assolvimento dei propri compiti. Il 25 ottobre 2012, nel corso di un attacco condotto da elementi ostili con armi portatili e razzi, colpito all'addome periva per le ferite riportate, immolando la propria vita. Chiaro esempio di attaccamento al servizio, di nobili ideali e di altissimo spirito patriottico spinto fino all'estremo sacrificio”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium