/ Politica

Politica | 12 febbraio 2020, 17:58

Imperia: allevamento ittico, interviene l'Assessore Gianmarco Oneglio "La pratica risale al 2008"

Abbo nella controreplica ha specificato di non essersi mai occupato di demanio durante l’amministrazione Capacci, e che nel 2008 il sindaco fosse Luigi Sappa.

Imperia: allevamento ittico, interviene l'Assessore Gianmarco Oneglio "La pratica risale al 2008"

Se la concessione fosse stata rilasciata alle Rateghe (davanti a Porto Maurizio) lei cosa farebbe?”, Lo ha detto rivolto all’assessore al commercio Gianmarco Oneglio, il consigliere comunale di Imperia al Centro Guido Abbo al termine della replica della sua question time attraverso cui ha espresso le proprie rimostranze sulla decisione di affidare a una società di Lavagna l’installazione di un impianto per l’allevamento di orate e branzini, costituito da una decina di gabbie galleggianti, nella zona fra Galeazza e Galeazzone.

Gli impianti – ha scritto Imperia al Centro nella question time - possono comportare molti problemi di carattere ambientale - affermano da Imperia al Centro -a causa delle deiezioni dei pesci, degli scarti di mangime, dei residui di antibiotici con conseguenze negative per l’ambiente circostante e per la balneazione. Desta preoccupazione anche l’impatto paesaggistico, visto che le gabbie sarebbero ben visibili dalle spiagge e dalla passeggiata dell'incompiuta che, con il prolungamento della ciclabile verso Diano Marina, dovrebbe diventare ancora di più un fiore all'occhiello turistico".

Oneglio nella sua replica ha ricordato che il progetto risale al 2008. “L’amministrazione Capacci l’aveva autorizzata nel 2018. – ha detto - Solo in quel momento si poteva sostenere una diniego. L’autorizzazione è valida e rilasciata da dieci enti. Il comune non può farci niente senza andare in contenzioso. Comunque stiamo verificando il tutto”. Oneglio ha specificato inoltre che l'allevamento sorgerebbe non alla Galeazza, ma verso Diano Marina.

Abbo nella controreplica ha specificato di non essersi mai occupato di demanio durante l’amministrazione Capacci, e che nel 2008 il sindaco fosse Luigi Sappa.

Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium