/ Politica

In Breve

martedì 07 aprile
lunedì 06 aprile

Politica | 21 febbraio 2020, 07:11

Imperia: "Maggiore sicurezza agli agenti con il ritorno al pattugliamento in coppia", la proposta del consigliere della Lega Monica Gatti

Monica Gatti è prima firmataria della mozione, firmata da tutta l'opposizione di centrodestra: "Maggiore sicurezza per gli agenti significa maggiore sicurezza per i cittadini"

Maggiore sicurezza per gli agenti della polizia municipale. A richiederla, con una mozione di cui è prima firmataria Monica Gatti, consigliere comunale della Lega, che chiede al consiglio di ridiscutere l’ordine di servizio voluto dall’amministrazione, che annulla le pattuglie, favorendo la presenza singola degli agenti.

La mozione è stata firmata da tutta l’opposizione di centrodestra. “Ho preso spunto da quell’ordine di servizio, - ha spiegato Monica Gatti a Imperia News – che prevede la presenza di un solo operatore durante i turni. Ho posto l’attenzione sul piano della sicurezza perché il concetto è ambivalente: riguarda i cittadini, ma anche gli operatori, che devono stare in sicurezza per garantirla. E per farlo devono averne lavorare con tutti i crismi e gli strumenti che la legge e la normativa richiede. Penso che questo sia garantito, ma ci sono stati episodi di aggressioni nei loro confronti, e comunque credo che le situazioni bisogna prevenirle. Abbiamo avuto un’esperienza in ambito delle forze di polizia e carabinieri che avevano progettato il cosiddetto carabiniere o poliziotto di quartiere, ma poi è stato fatto un passo indietro, adesso chi pattuglia le strade lo fa in coppia. Ovviamente, per quanto riguarda gli agenti di polizia locale, mi riferisco ai pronto interventi, non nell’elevare le contravvenzioni”.

Un altro contenuto della mozione, riguarda le divise degli agenti della polizia locale, troppo simili a quelle degli ausiliari del traffico. “Possono confondere i cittadini che ritengo debbano poter riconoscere da subito un agente di polizia da un ausiliario del traffico, che ha altre funzioni”.

Nel documento presentato, Monica Gatti sottolinea come il Corpo di Polizia Municipale rappresenti il biglietto da visita della nostra città e che ritiene necessario valorizzare e dare importanza al lavoro svolto dallo stesso. Per questo chiede di:
- predisporre un piano organico delle assunzioni al fine di coprire l'attuale pianta organica;
- ripristinare i servizi di pattugliamento prevedendo due vigili urbani di pattuglia per turno;
- predisporre gli atti necessari al fine di dotare il Corpo di Polizia Locale di ulteriori strumenti di autotutela, oltre allo spray urticante, come ad esempio il distanziatore;
- attivarsi al fine di promuovere corsi di formazione specifici per l’utilizzo degli strumenti di cui sopra;
- attivarsi presso la Go Imperia, affinché quest’ultima fornisca  al proprio personale vestiari che non si confondino con quelle degli operatori di Polizia Locale.

Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium