/ Cronaca

Cronaca | 24 febbraio 2020, 17:01

Imperia: era accusato di aver appiccato un incendio ai Bardellini, assolto per non aver commesso il fatto

Le fiamme cinque anni fa in un terreno in stato d'abbandono, dove era stato trovato l'imputato, che ha sempre sostenuto di esservi entrato per spegnere l'incendio

Imperia: era accusato di aver appiccato un incendio ai Bardellini, assolto per non aver commesso il fatto

È stato assolto, per non aver commesso il fatto, un uomo, A.G.B. accusato di un incendio in un terreno in stato d’abbandono sulle colline dei Bardellini, avvenuto nel 2015. L’accusa era incendio doloso.

Secondo la ricostruzione dei fatti, l’uomo si trovava a casa dei suoceri, nei pressi del terreno in cui sono divampate le fiamme, per eseguire alcuni lavori di manutenzione. Più tardi è stato trovato sul luogo dell’incendio. Secondo l’accusa sarebbe stato lui ad appiccarlo, ma l’uomo, assistito dall’avvocato Erminio Annoni, si è sempre difeso sostenendo di essere entrato nel terreno a tentare di spegnere le fiamme.

Il pubblico ministero Antonella Politi aveva chiesto la condanna a un anno con sospensione per la condizionale. Il giudice Antonio Romano non ha però ritenuto di doverlo condannare

Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium