/ Politica

Politica | 29 marzo 2019, 18:00

Imperia: mastelli rovesciati dal vento, la replica dell'Assessore "La responsabilità è del cittadino"

Alla risposta dell’Assessore ha replicato Maria Nella Ponte che ha lamentato l’arroganza dell’amministrazione. “Ve ne lavate le mani, è stato sottovalutato il vento che a Imperia è un’abitudine, mi ritengo pienamente insoddisfatta”

Imperia: mastelli rovesciati dal vento, la replica dell'Assessore "La responsabilità è del cittadino"

La città e l’ambiente, sono di ognuno di noi, e il compito di tenere pulito è di ognuno di noi”. Lo ha detto l’Assessore all’Ambiente del Comune di Imperia Laura Gandolfo in risposta alla question time presentata dalla capogruppo M5S Maria Nella Ponte in merito al danneggiamento dei mastelli che, come viene quasi quotidianamente segnalato da molti cittadini, vengono rovesciati per via del vento.

Il mastello – continua l’Assessore – è in comodato d’uso, e la responsabilità è di chi ha il mastello. La città è del cittadino, non dell’amministrazione, il cittadino deve cominciare a pensare, come fanno già in tanti, che il mastello va esposto con il buonsenso del buon padre di famiglia, se c’è vento va trattenuto con piccoli accorgimenti, se viene rotto, Teknoservice, come già successo lo cambia gratuitamente”.

Alla risposta dell’Assessore ha replicato Maria Nella Ponte che ha lamentato l’arroganza dell’amministrazione. “Ve ne lavate le mani, è stato sottovalutato il vento che a Imperia è un’abitudine, mi ritengo pienamente insoddisfatta”, ha detto la capogruppo che ha interrogato l’amministrazione anche su altri temi, tra cui il degrado di via Ruggetto a Barcheto, in seguito alla segnalazione di alcuni residenti al nostro giornale. Il vice Sindaco Giuseppe Fossati ha annunciato che presto verranno effettuati interventi di manutenzione.

Altro tema oggetto di question time di Maria Nella Ponte, le multe comminate dalla Polizia Municipale ad alcuni automilisti sul lungomare Vespucci la scorsa domenica, con conseguente rimozione dei veicoli.

L’Assessore Gandolfo ha riconosciuto l’errore commesso dagli agenti, confermando che non vi sarà nessun costo per i cittadini, annunciando che neanche il Comune pagherà le spese per la rimozione. Alla domanda sulla possibilità di un indennizzo per i cittadini, l’Assessore ha risposto che questo non è previsto dalla legge.

Gandolfo, in qualità di Assessore al Verde Pubblico ha risposto anche alla question time del Consigliere di Progetto Imperia Luca Lanteri relativa agli interventi di manutenzione da effettuare alla rotonda di Castelvecchio.

Lo sfalcio era previsto da tempo, - ha chiarito l’Assessore – con il Sindaco siamo usciti per due sere di seguito alle 22, lavoriamo sul progetto, abbiamo recuperato 1 milione 47 mila euro”.

Tornando alle question time presentate da Maria Nella Ponte, l’Assessore Gandolfo ha risposto in merito alla consegna dei mastelli alle utenze non domestiche che, secondo quanto dichiara Teknoservice sarebbero stati consegnati, salvo le attività stagionali.

Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium