/ Attualità

Attualità | 06 aprile 2019, 11:39

"Gli amici del Rio Carne" di Pigna al Rotary per le Alpi del Mediterraneo

Il caratteristico borgo dell'alta Val Nervia e' collocato in un territorio unico sia dal punto di vista geologico che da quello riguardante le numerose biodiversità coinvolte.

"Gli amici del Rio Carne" di Pigna al Rotary per le Alpi del Mediterraneo

Durante la giornata odierna, una delegazione degli Amici del Rio Carne, composta dalla Dottoressa Gavagnin e da Cristian Rodini di Pigna, parteciperà  al Casinò di Sanremo al convegno italo-francese "Il Rotary per le Alpi del Mediterraneo".

Il Forum promuove la candidatura UNESCO, Patrimonio dell'umanità, del vasto territorio  comprendente anche il paese di Pigna.
Il caratteristico borgo dell'alta Val Nervia, infatti, e' collocato in un territorio unico sia dal punto di vista geologico che  da quello riguardante le numerose biodiversità coinvolte, come illustra uno dei fondatori degli Amici del Rio Carne, Roberto Trutalli:

 

"Il Grande Patrimonio Naturalistico delle Alpi Liguri, le prime Alpi del mare, il grande bosco ad alto fusto di Gouta, il complesso del monte Toraggio, Pietravecchia, Cima Graj e Monte Ceriana, attraversate dall'Alta via dei Monti Liguri, confinanti con il vicino Parco del Mercantour e delle Alpi Marittime, fanno del nostro territorio un unicum. Difendere questo immenso patrimonio naturale è strettamente ed indissolubilmente legato alla possibilità di vedere riconosciute le nostre Alpi del Mare come Patrimonio dell'umanità".

 

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium