/ Attualità

Attualità | 06 aprile 2019, 08:19

Lucinasco: il Comune vieta il campeggio di Pasquetta per colpa dei soliti incivili

“L'iniziativa è stata concertata con le Forze dell'Ordine che presteranno il loro prezioso servizio per il rispetto puntuale dell'ordinanza”

Lucinasco: il Comune vieta il campeggio di Pasquetta per colpa dei soliti incivili

Il Comune di Lucinasco, in risposta ai molti incivili che ogni anno sporcano in occasione della Pasquetta, ha scelto di vietare il campeggio proprio nel giorno della tradizionale 'gita fuori porta'.

Come risulta dalle ampie motivazioni l'Amministrazione comunale non intende più permettere, nel periodo di Pasquetta, una tipologia di svago quale il campeggio che, nei periodi di massima affluenza, ha creato negli ultimi anni problemi gestionali non più sostenibili e comportamenti deprecabili” scrive in una nota l'amministrazione comunale. 
Di più, la carenza di senso civico e il sistematico mancato rispetto del regolamento dell'uso delle aree pubbliche a disposizione per tutte le attività ludiche e ricreative, impone un segnale forte come  peraltro la stessa amministrazione aveva più volte paventato - prosegue l'amministrazione - l'iniziativa è stata concertata con le Forze dell'Ordine che presteranno il loro prezioso servizio per il rispetto puntuale dell'ordinanza sindacale. Le aree del territorio comunale saranno a disposizione per altre attività tipiche della 'gita fuori porta' che dovranno comunque  avvenire nel rispetto del regolamento Comunale”.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium