/ Cronaca

Cronaca | 30 maggio 2019, 09:49

Imperia: rottura della condotta del Roya, l'acqua non tornerà nel dianese prima di oggi pomeriggio (Foto e Video)

Scajola: "Abbiamo predisposto in tempi record un progetto che trasmetteremo con urgenza alla Regione per richiedere il finanziamento necessario a porre fine a questa situazione che danneggia i cittadini e il turismo del Ponente".

Imperia: rottura della condotta del Roya, l'acqua non tornerà nel dianese prima di oggi pomeriggio (Foto e Video)

L’acqua non tornerà a sgorgare dai rubinetti del dianese prima del pomeriggio, dopo l’ennesima rottura alla tubazione del Roya, che porta il prezioso liquido tra Imperia e Diano Marina.

La conferma è arrivata dai tecnici dell’Amat che, insieme agli operai della stessa azienda, stanno lavorando dalle prime ore dell’alba, nella zona tra il Pennello e la Rabina, dove si è verificata la solita rottura alla condotta primaria che porta l’acqua verso Levante.

Questa mattina c’è stato anche il sopralluogo del Sindaco, Claudio Scajola, che si è soffermato a parlare del problema con i tecnici. "Stamane ennesima rottura - ha detto il primo cittadino - e la situazione è sempre più grave. Questa ulteriore perdita pone l'estrema urgenza di un intervento definitivo. Abbiamo predisposto in tempi record un progetto che trasmetteremo con urgenza alla Regione per richiedere il finanziamento necessario a porre fine a questa situazione che danneggia i cittadini e il turismo del Ponente".

Per poter intervenire questa mattina l’azienda è stata costretta ad interrompere l’erogazione in tutto il Golfo Dianese, fino al punto di consegna di Rollo.

Se i lavori non dovessero terminare nei tempi previsti, non è escluso che, nelle prossime ore, possa essere allestito un servizio di autobotti per la fornitura dell’acqua.

Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium