/ Attualità

Attualità | 02 luglio 2019, 16:28

Dalla Regione sull’Università di Imperia: “Tavolo aperto e collaborazione con la provincia per risolvere la questione”

Gli Assessori Cavo e Scajola rispondono al PD: “Per loro serve autocritica: crisi dei territori causata da loro riforme”

Dalla Regione sull’Università di Imperia: “Tavolo aperto e collaborazione con la provincia per risolvere la questione”

“Il Pd dovrebbe accusare se stesso se l’università di Imperia, come altre, si trova in una situazione di difficoltà. Servirebbe un po’ di sana autocritica da parte dei Democratici. Dovrebbero guardare alle riforme realizzate dai governi guidati da loro esponenti: è a causa di esse se le Province sono ridotte in ginocchio, e con loro le università ad esse collegate. Le riforme targate Pd hanno tolto poteri e competenze sia alle Province che alle Regioni, rendendo così più irte di ostacoli le strade per giungere alle soluzioni dei problemi”.

L’assessore all’Urbanistica Marco Scajola e l’assessore alla Formazione Ilaria Cavo rispondono così al Pd sulla questione dell’Università di Imperia. “Si tratta - proseguono Cavo e Scajola – di un problema complesso, che gli esponenti del Pd banalizzano. Nonostante questo, siamo certi che si arriverà a una soluzione che tutelerà l’università. Nei giorni scorsi infatti il presidente Toti ha incontrato il presidente della Provincia di Imperia Domenico Abbo proprio per affrontare alcune problematiche che riguardano l’amministrazione della Provincia, tra cui anche il futuro dell’università. Tra i due enti c’è sinergia e collaborazione per risolvere i problemi nell’interesse degli studenti e dell’istituto imperiese”.

“È infatti aperto un tavolo – concludono i due assessori - con la provincia di Imperia, che si è già attivata con i comuni dell’imperiese per trovare tutti insieme, senza strumentalizzazioni, un percorso che garantisca l’Università”.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium