/ Eventi

Eventi | 06 luglio 2019, 18:42

Taggia si prepara a celebrare la tradizione ligure: domenica cucina e musica live con un tributo speciale a Fabrizio De Andrè

Domenica 7 luglio appuntamento con 'Storia, suoni e sapori', la presentazione nell'intervista con Laura Cane.

Taggia si prepara a celebrare la tradizione ligure: domenica cucina e musica live con un tributo speciale a Fabrizio De Andrè

Domani sera, domenica 7 luglio, a Taggia appuntamento con la cultura dell'essere liguri. 'Storia, suoni e sapori', questo il nome dato alla manifestazione che celebrerà la tradizione culinaria e musicale di questa regione. 

L'evento prenderà il via alle 19.15 proprio dalle numerose attività del centro storico tabiese che hanno scelto di partecipare offrendo menù e pietanze che rispecchino le più famose ricette liguri. Spazio quindi al pan e pumatta, al condiglione, acciughe fritte, tirata verde, canestrelli, parpaiui, fiori ripieni, farinata, frisciui, pasta pesto fagiolini e patate e molto altro ancora il tutto condito con il rinomato olio di oliva taggiasca. Pietanze che si potranno degustare presso: il ristorante Castelin, il ristorante Terramare, il bar Torre, il ristorante Florida, il bar Emilio, la gastronomia Sapori in Corso, il bar Frascati, il ristorante Cavallino Bianco, il bar Blender, il bar 900 e molti altri.  

La serata proseguirà all'insegna della musica cantautorale genovese. Tre piazze per tre grandi artisti, dove saranno proposte esibizioni live dove si renderà omaggio a questa scuola che ha fatto la storia della musica contemporanea.

Ecco dove e chi si potrà ascoltare domani sera a Taggia: 

Piazza 4 Novembre – ore 21.15 - con i Liguriani per 'Suoni dai mondi liguri';



Piazza Garibaldi – ore 21.45 – con Vladi dei Trilli per 'O lidin, o lidin, o lidena' (protagonista nel video invito pubblicato in questi giorni sui social network ndr). I Trilli sono un duo musicale genovese nato nel 1973 e scioltosi nel 1997. Il loro repertorio spaziava dalle canzoni classiche in dialetto ligure alle composizioni di spirito umoristico. Ad oggi rimane il gruppo con il più alto numero di dischi venduti in dialetto genovese 



Piazza degli Eroi Taggesi – ore 22.15 – Napo Trio, canta De Andrè, 'Bocca di rosa' ed altri racconti. Napo si esibirà insieme ad Andrea Vulpani ed Alice Nappi, con un tributo alla produzione di De Andrè. Una presenza importante per Taggia considerando che il trio recentemente ha suonato in diretta su Rai 1 a La Vita in Diretta, durante il ricordo di De Andrè a 20 anni dalla sua scomparsa. La loro esibizione fu un successo.

Dietro la macchina organizzativa troviamo Laura Cane, presidente del consiglio comunale di Taggia, con delega alla cultura. Ecco che cosa ci ha raccontato: “'Storia, suoni e sapori' è una serata che celebrerà il nostro essere liguri. La nostra regione ha una grande e fiera tradizione cantautorale e noi abbiamo voluto rendere omaggio a questo nostro mondo che accomuna storia e cultura. Quindi il nostro splendido centro storico, annoverato tra i più belli e caratteristici di tutta la Liguria, è un palcoscenico ideale per ospitare questo appuntamento". 

"La scelta degli artisti è frutto di una attenta selezione.
 - sottolinea Laura Cane - Ognuno di loro saprà rendere omaggio alla nostra storia ed alla nostra anima ligure. In particolare, una parte della serata sarà dedicata volutamente a Fabrizio De Andrè, uno dei massimi esponenti della musica della nostra regione. A venti anni dalla sua scomparsa, Taggia non poteva esimersi dal rendere omaggio alla sua memoria ed all'immenso patrimonio musicale che ci ha lasciato. E' stato un cantautore che ha toccato le coscienze di tantissime generazioni, con una produzione che a distanza di tanti anni continua ad affascinare e coinvolgere anche i più giovani, rimanendo sempre di grande attualità”.

 “Abbiamo trovato grande entusiasmo da parte dei numerosi locali del centro storico. Ci tengo a ringraziarli per l'interesse e la collaborazione dimostrati. - conclude Laura Cane - Il mio invito è di venire domenica a visitare il nostro centro storico, in uno dei borghi più belli d'Italia ed a fermarsi per vivere una serata nel segno della Liguria”.

Stefano Michero

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium