/ Attualità

Attualità | 26 settembre 2019, 07:11

Quanto vale il turismo ‘green’ in Riviera? Varnero: “Una fetta di mercato che pesa molto fuori stagione, la pista ciclabile ha cambiato l’economia del territorio” (Video)

In un momento storico dove l'attenzione all’ambiente è più che mai alta, la Riviera può fare la sua parte con una lunga serie di possibilità eco friendly dal mare alla montagna

Igor Varnero, presidente Federalberghi Imperia

Igor Varnero, presidente Federalberghi Imperia

Solo le generazioni future potranno sapere se siamo partiti troppo tardi o se, invece, siamo ancora in tempo. Ma, è un dato di fatto, piano piano le coscienze si stanno uniformando nella direzione di un mondo più ‘green’ e di un’attenzione all’ambiente che fino a qualche anno fa era solo per quai pochi che hanno sempre avuto a cuore il pianeta.

Anche il mercato del turismo nazionale e internazionale si sta adeguando e sempre più località propongono itinerari e possibilità eco friendly. In quest’ottica la Liguria e, in particolare, la Riviera di Ponente, ha molto da offrire con un’infinità di itinerari per chi sceglie di muoversi a piedi o in bicicletta per fare del bene all’ambiente ma anche a sé stesso.

Ma quanto pesa il turismo ‘green’ sul mercato locale? Ne abbiamo parlato con Igor Varnero, presidente di Federalberghi Imperia, in occasione del convegno ‘Interreg Intense - Itinerari Turistici Sostenibili’ con operatori del settore da Liguria, Sardegna, Toscana e Francia. Emerge che il turismo ‘green’ sta diventando una nicchia di mercato importante soprattutto per i periodi di bassa e media stagione, quando gli alberghi iniziano a dimenticare i grandi flussi ma possono così contare sui turisti che scelgono la Riviera per una vacanza nel nome della natura.

L’intervista a Igor Varnero

 

È un mercato ancora in evoluzione ma, come emerge dalle parole di Varnero, sembra ci siamo buoni margini di sviluppo. E molto del merito va anche alla pista ciclopedonale e ai percorsi dell’entroterra che alcuni Comuni stanno valorizzando.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium