/ Cronaca

Cronaca | 10 gennaio 2020, 17:33

Imperia: traffico di anabolizzanti, il giudice li assolve perché il reato è stato depenalizzato

Il giudice Marta Maria Bossi ha assolto i tre che nel 2013 vennero arrestati nell’ambito di un’inchiesta dei carabinieri

Imperia: traffico di anabolizzanti, il giudice li assolve perché il reato è stato depenalizzato

Sono stati assolti, perché il fatto non costituisce reato, tre culturisti imperiesi, Luca Croce, Maurizio Rittore e Giancarlo Formica, a processo per traffico di anabolizzanti in tribunale a Imperia.

Il giudice Marta Maria Bossi ha assolto i tre che nel 2013 vennero arrestati nell’ambito di un’inchiesta dei carabinieri.

Nel frattempo però il reato è stato depenalizzato, così il giudice, accogliendo le istanze degli avvocati difensori: Marco Noto, Ambra Marchese, Bruo Di Giovanni e Claire Calì, oltre che del pubblico ministero Luca Scorza Azzarà, ha assolto i tre.



Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium