/ Attualità

Attualità | 25 febbraio 2020, 17:25

Ospitalità extralberghiera in provincia di Imperia, Minutolo (Confesercenti) "Manca una regolamentazione contro l'abusivismo"

"Bisogna infine uniformare a livello nazionale le categorie extra alberghiere" - chiede l'imprenditrice di Sanremo - Roberta Minutolo operante nel settore extra alberghiero con la sua attività di affittacamere.

Sanremo

Sanremo

Si è svolta a Roma qualche giorno fa l'assemblea nazionale di AIGO – sindacato di settore delle aziende della ospitalità e delle attività ricettive diffuse (alloggi in affitto, bed & breakfast, ecc) aderente a Confeserecenti. La Confesercenti di Imperia ha partecipato ai lavori con una propria rappresentante del ponente ligure, l'imprenditrice di Sanremo - Roberta Minutolo operante nel settore extra alberghiero con la sua attività di affittacamere.

"Il settore della ospitalità extralberghiera - spiega Roberta Minutolo - rappresenta oggi una delle principali offerte ricettive del Paese, in crescita nel gradimento sia da parte dei turisti stranieri che italiani. Purtroppo è stato un fenomeno per troppo tempo sottovalutato e, a fronte di una crescita esponenziale, ha subito con un ritardo legislativo che ad oggi è frammentario poiché delegato alle singole regioni che normano in maniera autonoma e differente".

"Manca quindi una regolamentazione, una disciplina che aiuti a combattere l'abusivismo, molto presente, e che permetta a chi vuole operare nel rispetto della legge di essere aiutato. Da uno studio condotto su scala nazionale è emersa una discrepanza tra le strutture regolarmente iscritte e quelle offerte sui siti web. Tutto ciò comporta un danno per l’erario ma anche per le imprese regolari, che ne subiscono la concorrenza sleale, ma anche un problema sulla sicurezza per la mancata comunicazione all'autorità di pubblica sicurezza".

"Bisogna infine uniformare a livello nazionale le categorie extra alberghiere. Confesercenti Imperia - conclude Minutolo – sta organizzando una giornata di lavoro e di incontro con gli operatori di questo settore, per creare la categoria specifica di AIGO ed essere interlocutori riconosciuti nell'ambito turistico-ricettivo".

C.S.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium