/ Politica

Politica | 24 marzo 2020, 16:05

Coronavirus: si va verso un nuovo decreto, le restrizioni potranno reiterabili fino al 31 luglio

Il testo in discussione in queste ore, prevedrebbe anche la possibilità, una volta scaduti i termini per gli attuali divieti di circolazione, compresa la chiusura delle scuole, di proroghe mensili, reiterabili fino al 31 luglio a seconda dell’andamento epidemiologico del virus

Coronavirus: si va verso un nuovo decreto, le restrizioni potranno reiterabili fino al 31 luglio

In arrivo un nuovo decreto, che potrebbe essere approvato oggi dal consiglio dei ministri sul tema delle restrizioni messe in atto dal governo contro il contagio da Coronavirus. Nella bozza, anticipata da alcuni quotidiani, sono previste multe fino a 4mila euro a chi non rispetta i divieti di circolazione e lo stop fino a 30 giorni per le attività commerciali.

Il testo in discussione in queste ore, prevedrebbe anche la possibilità, una volta scaduti i termini per gli attuali divieti di circolazione, compresa la chiusura delle scuole, di proroghe mensili, reiterabili fino al 31 luglio a seconda dell’andamento epidemiologico del virus.

La misura prevede anche la possibilità da parte dei presidenti delle regioni di adottare tramite ordinanze, misure più restrittive valide ed efficaci per sette giorni, termine entro il quale dovranno essere confermate da un decreto del presidente del consiglio dei ministri



Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium