/ Attualità

Attualità | 05 aprile 2020, 19:28

Coronavirus, Toti: "Numeri alti per il contagio, ma in calo. Ad oggi eseguiti 4 mila test nelle Rsa"

Il governatore ligure, nel consueto punto stampa serale, ha comunicato che inoltre, sono stati eseguiti tre mila tamponi sui sanitari e di "stare valutando l'uso obbligatorio delle mascherine"

Coronavirus, Toti: "Numeri alti per il contagio, ma in calo. Ad oggi eseguiti 4 mila test nelle Rsa"

"È un bilancio pesante, ma meno grave rispetto a quello dei giorni scorsi. Un numero insopportabile dal punto di vista umano ma comunque più basso rispetto a quello avuto nelle altre giornate". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, commentando i dati dei decessi registrati sul territorio a causa dell'epidemia da Coronavirus. Oggi infatti, sono morte 14 persone in più rispetto a ieri. Un dato in calo rispetto alle precedente giornate. Nella consueta conferenza stampa serale il governatore ha fatto il punto sui contagi e sui dati complessivi.

Oggi infatti, ammontano a 3731 le persone positive al Covid-19 in Liguria, 229 in più rispetto a ieri, e sono 556 i deceduti dall’inizio dell’emergenza, 14 in più rispetto a ieri. I test effettuati sono 15.047 (960 più di ieri). 

Sono al domicilio 1800 persone (198 più di ieri), clinicamente guarite (ma restano positivi e sono al domicilio) 640 persone (30 più di ieri). 

I guariti con 2 test consecutivi negativi sono 160 (3 più di ieri). Secondo i dati relativi ai flussi tra Alisa e Ministero, dei positivi totali, 1291 sono gli ospedalizzati (uno in più di ieri), di cui 165 in terapia intensiva (quattro in meno di ieri) e nello specifico nel distretto dell'Asl 1 si trovano ricoverate 210 persone (di cui 23 in terapia intensiva), dell' Asl 2 168 (di cui 32 in terapia intensiva), al San Martino di Genova 314 (di cui 40 in terapia intensiva), all'Evangelico  67 (di cui 6 in terapia intensiva), all'ospedale Galliera  132 (di cui 15 in terapia intensiva) e al Gaslini tre. A Villa Scassi invece, sono ricoverati 194 pazienti (di cui 23 in terapia intensiva), al Gallino Pontedecimo otto, nel distretto dell' Asl 4  70 (di cui 9 in terapia intensiva) e in Asl 5 sono 125 (di cui 17 in terapia intensiva). 

Le persone in sorveglianza attiva sono 3518, così suddivise: Asl 1 814, Asl 2 893, Asl 3 995, Asl 4 395 e in Asl 5 421. 

"I dati dei contagi sono in aumento- ha spiegato Toti- poichè risentono dei cluster nelle residenze sanitarie assistite, ma anche per via dei tanti tamponi eseguiti che solo sui sanitari sono circa tre mila. Stanno viaggiando anche i test eseguiti proprio nelle Rsa, dove sono ospitate 12 mila persone, e ad oggi sono oggi quattro mila test effettuati; in settimana contiamo di finire tutti i test sugli ospiti presenti".Da domani poi, i lavoratori liguri avranno la possibilità di indossare le mascherine protettive poichè in questi giorni ne sono state distribuite ben 800 mila.

Il Governatore poi, ha annunciato di stare valutando l'uso obbligatorio, da parte dei cittadini, delle mascherine. "Ci stiamo ragionando per alcune situazioni specifiche- ha specificato Toti- dove è assolutamente necessaria. Non credo sia obbligatorio  indossarla sempre e comunque, ha affermato, ma qualora sia stabilito ciò dobbiamo avere la certezza che le mascherine siano sempre e comunque reperibili. Valuteremo quindi, dove rendere obbligatorio l'uso".

 

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium