/ Politica

Politica | 15 aprile 2020, 17:51

Calendario di Mussolini dietro Massimiliano Iacobucci durante la videochiamata "Se per questo ho anche il colbacco dell'Armata Rossa"

Hanno montato un polverone sul niente – ha detto l'esponente politico bordigotto – perchè a casa ho un sacco di questi cimeli".

Calendario di Mussolini dietro Massimiliano Iacobucci durante la videochiamata "Se per questo ho anche il colbacco dell'Armata Rossa"

Ha suscitato scalpore, anche a livello nazionale, la fotografia pubblicata dall’Assessore regionale Gianni Berrino di una videochiamata con il coordinatore ligure di Fratelli d’Italia, Massimiliano Iacobucci che, alle sue spalle aveva un calendario di Mussolini.

Pubblicata anche sui social network, la foto ha ovviamente portato a diversi commenti proprio sulla presenza del gadget del ventennio. Non sono mancati commenti dal centrosinistra regionale che hanno attaccato Iacobucci. Abbiamo sentito il coordinatore di FdI: “Hanno montato un polverone sul niente – ha detto l'esponente politico bordigotto – perchè a casa ho un sacco di questi cimeli tra cui anche alcuni dell’Armata Rossa. Ma, nel frattempo, ho dato mandato al mio avvocato di querelare chi ha scritto commenti sconvenienti. Io, ad esempio, ho anche tanti libri su diversi argomenti politici, dal comunismo al fascismo, e non penso proprio di aver fatto apologia del fascismo”.

Iacobucci ha rigettato le critiche ricevute oggi, dopo la pubblicazione della foto: “Se qualcuno vuole ironizzare può farlo – prosegue – ma qualcuno si beccherà una querela perché la storia della mia famiglia è davvero diversa, senza dimenticare che mio nonno è morto in campo di concentramento, tanto per dire”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium