/ Attualità

Attualità | 06 maggio 2020, 10:23

Come recuperare valori e apprezzare il nostro tempo dopo il Coronavirus. A '2 ciapetti con Federico' Giovanni Sciolè (psichiatra) e Laura Arpenti (psicologa)

In trasmissione abbiamo anche cercato di capire se, a livello psichico, siamo pronti a cambiare le nostre abitudini di vita. Rivedi la puntata di ieri sera in podcast.

Come recuperare valori e apprezzare il nostro tempo dopo il Coronavirus. A '2 ciapetti con Federico' Giovanni Sciolè (psichiatra) e Laura Arpenti (psicologa)

Durante la puntata di ieri sera di '2 ciapetti con Federico' abbiamo cercato di capire se, a livello psichico, siamo pronti a cambiare le nostre abitudini di vita per tutte le misure di prevenzione al Covid-19 che saranno stabilite dal Governo. Cambierà infatti il modo di andare al bar, al ristorante, in spiaggia, a scuola e in molti altri ambiti del quotidiano.

Ne abbiamo parlato con i due ospiti Giovanni Sciolè (psichiatra) e Laura Arpenti (psicologa), che hanno anche analizzato come le persone abbiano trascorso questo ultimo periodo.

"La quarantena forzata è stata anche un modo per riscoprire il gusto della famiglia, dello stare insieme anche se in case piccole, del mangiare e del dormire ad orari regolari - ha detto Giovanni Sciolè - Una vita quindi meno frenetica e caotica, più umana rispetto a prima. E' stato paradossale, ma questo mese e mezzo ha restituito un po' di tranquillità a famiglie che vivevano in maniera frenetica il nostro mondo moderno. Il problema inizia adesso dal punto di vita psichico, perchè ci sono persone che riprendono ad uscire ed hanno paura per l'inquietudine che genera questo virus".

"Dopo il momento traumatico iniziale - ha analizzato Laura Arpenti - le persone hanno iniziato a godere il piacere di stare con la famiglia e mettersi più in contatto con loro stessi. Aspetti che nel quotidiano il mondo esterno ci rende difficile, se non impossibile, per la sua frenesia. Ormai il lavoro è infatti una parte della vita che copre quasi tutte le altre aree, compresa la famiglia. Le persone si sono quindi incontrate con loro stesse, anche se a volte sono state impreparate a questo". 

La discussione nello 'studio virtuale a distanza' è stata stimolata da alcuni contributi video con le testimonianze, ognuno nel proprio settore, di Fabrizio Rossi (bar), Roberto Berio (ristoranti), Davide Berardi (spiagge e sport) e Barbara Rusponi (insegnante Liceo Scientifico Vieusseux Imperia).

Guarda la trasmissione:

Vi invitiamo a mettere mi piace alla pagina Facebook  "2 ciapetti con Federico" dove troverete anticipazioni e commenti: https://www.facebook.com/2ciapetticonFederico 

"2 ciapetti con Federico" ha anche un suo profilo Instagram https://www.instagram.com/2ciapetticonfederico/?hl=it 

Federico Marchi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium