/ Attualità

Attualità | 08 maggio 2020, 19:14

Coronavirus: personale sanitario, assunti in Regione ulteriori 45 professionisti (56 in Asl 1), raggiunte 664 unità

Tra i 56 assunti nella nostra provincia ci saranno 12 medici e 17 infermieri

Coronavirus: personale sanitario, assunti in Regione ulteriori 45 professionisti (56 in Asl 1), raggiunte 664 unità

Prosegue il piano di assunzioni straordinarie di personale sanitario per fronteggiare l’emergenza Coronavirus: nell’ultima settimana sono stati assunti ulteriori 45 professionisti per un totale di 664 unità, di cui 223 medici e 204 infermieri ma anche operatori sociosanitari, tecnici di laboratorio e altre figure indispensabili per complessive 237 unità per coprire il crescente fabbisogno. Fra gli assunti dall’inizio della pandemia, anche 71 specializzandi e 12 tra medici e infermieri in pensione e rientrati in servizio. Ne dà notizia il vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale.

In particolare, delle 664 assunzioni complessive, 56 sono destinate alla Asl 1 (di cui 12 medici e 17 infermieri), 106 alla Asl 2 (tra cui 17 medici e 31 infermieri), 115 alla Asl 3 (tra cui 86 medici e 7 infermieri), 24 alla Asl 4 (tra cui 2 medici e 7 infermieri), 45 alla Asl 5 (tra cui 14 medici e 21 infermieri), 49 all’ospedale Galliera (fra cui 3 medici e 28 infermieri), 36 all’Istituto Gaslini (fra cui 6 medici e 21 infermieri), 190 all’Ospedale Policlinico San Martino (fra cui 69 medici e 67 infermieri), 29 all’Evangelico di Voltri (4 medici e 5 infermieri). Quattordici le assunzioni in Alisa dall’inizio della pandemia.

Diversi i contratti applicati, tra cui incarichi individuali a tempo determinato, contratti di collaborazione coordinata e continuativa o contratti di somministrazione di lavoro (interinale). Il report aggiornato delle assunzioni è stato inviato a Roma, come da prassi.  

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium