/ Solidarietà

Solidarietà | 15 maggio 2020, 18:31

Coronavirus, Diano Marina: continua l'impegno dell'Atelier dei bimbi. Tanti libri, vestiti e giochi consegnati alle famiglie

In particolare ben 15 bambini sono stati resi felici grazie alle donazioni. Daniela Bozzano e le volontarie lanciano un appello: "servono una bici per un bimbo di sei anni e scarpe da maschio numero 26 e 29"

Coronavirus, Diano Marina: continua l'impegno dell'Atelier dei bimbi. Tanti libri, vestiti e giochi consegnati alle famiglie

Anche oggi, giornata proficua sotto l'aspetto solidale, per l'atelier dei bimbi che si è svolto, come ogni venerdì, al il palasport "Canepa" di Diano Marina. Le volontarie, coordinate da Daniela Bozzano, ex comandante della polizia municipale della città degli aranci, hanno reso felici 15 bambini e aiutato sei famiglie. "E' andata benissimo- ha detto soddisfatta alla nostra testata Daniela Bozzano, anche oggi abbiamo aiutato tante persone e per questo continueremo ancora di più motivate nella nostra iniziativa per tutto il mese di maggio".  

L'idea dell' Atelier dei Bimbi è nata da una mamma dianese, Giovanna Garibaldi, madre di Daniele. La signora Garibaldi con l'aiuto di alcune sue amiche e tramite il "passa parola" ha poi fatto prendere l'odierna forma al progetto in cui ogni settimana Daniela Bozzano e le altre volontarie aiutano tante persone. Oggi ad esempio, tanti bambini hanno ricevuto giocattoli nuovi e funzionanti donati anche grazie ad una cittadina di Imperia. Inoltre, "è stato accolto l'appello lanciato la settimana scorsa. Appello che ha permesso di donare il libro de 'Il piccolo principe" a due bimbi. Un libro acquistato e donato e quindi ciò è un elemento di valore aggiunto poichè vuol dire che le persone sono disposte ad aiutare concretamente, anche spendendo delle proprie somme, gli altri. In più anche il vestiario per una bambina di 14 anni è stato consegnato e di questo ne sono davvero felice". 

Infine, la Croce rossa italiana ha donato uno scatolone di calze, casual e sportive, sia per bimbo che per bambina, tutte nuove, che sono state subito distribuite alle famiglie. "Tanta è la solidarietà messa in campo ed è per questo che rinnovo l'invito a tutti -ha sottolineato Bozzano- coloro i quali hanno libri, vestiti, giochi, a donarli il giovedì dalle 10.30 alle 12 sempre al palasport 'Canepa' dove poi, verranno sistemati per consegnarli il venerdì successivo a chi ne avesse bisogno. In particolare, rinnovo l'appello per un richiesta che ci è pervenuta ossia una bicicletta per un bimbo di sei anni, anche senza rotelle posteriori in modo da renderlo felice. Ed in più ci sono state richieste- ha concluso- scarpe per bimbo numero 26 e numero 29. Poi, chi avesse bisogno di vestitini e accessori per una neonata, da zero a 18 mesi, può venire venerdì che ne troverà tanti a disposizione. Anche chi è in dolce attesa può venire e magari iniziare a preparare il corredino per la nascita". 

Le sei famiglie aiutate oggi provengono non solo da Diano Marina, ma anche da Diano Castello, Diano San Pietro e San Bartolomeo al Mare e oltre ai dianesi hanno donato anche da Imperia. L'appuntamento quindi, con l'atelier dei bimbi è per giovedì e venerdì prossimo dalle 10.30 a mezzogiorno. Tutti gli articoli sono in ottimo stato e vengono consegnati puliti, stirati e sono poco usati e quindi perfettamente funzionanti. Sono destinati a famiglie che prima della crisi dettata dal coronavirus, lavoravano o nel settore della ristorazione, del turismo. Cittadini a cui, da mesi, manca il proprio stipendio. 

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium