/ Attualità

Attualità | 20 maggio 2020, 19:55

Coronavirus, Bassetti: “Il virus ha perso forza, non è lo stesso che abbiamo affrontato due mesi fa” (Video)

Toti: “L’epidemia sta mollando la presa, ma non vuol dire che si debba abbassare la tensione”

Coronavirus, Bassetti: “Il virus ha perso forza, non è lo stesso che abbiamo affrontato due mesi fa” (Video)

Dopo la pubblicazione dei dati aggiornati sull’emergenza Coronavirus in Liguria, si è tenuta in serata la consueta conferenza stampa della Regione. Importanti le dichiarazioni del virologo Matteo Bassetti: “Il virus ha perso forza, non è lo stesso che abbiamo affrontato due mesi fa”.

Ad aprirla il governatore Giovanni Toti che, in merito all’andamento della pandemia, ha dichiarato: “I dati ci consolidano nella convinzione che l’epidemia sta mollando la presa, ma non vuol dire che si debba abbassare la tensione. Oggi abbiamo prodotto una nuova ordinanza e diverse nuove FAQ. Con l’ordinanza diamo il via libera ai centri estivi per i bambini dai 3 anni in su nel rispetto dei protocolli nazionali, via libera anche aree gioco attrezzate in luoghi pubblici compresi i ‘gonfiabili’. Ok anche alle visite ai congiunti che risiedono in comuni differenti di regioni confinanti salvo accordo tra i presidenti di Regione e comunicazione al Prefetto. Per i prossimi due mesi parrucchieri ed estetiste potranno lavorare anche nei giorni festivi ma con un monte ore non superiore a 100”. (In allegato la nuova ordinanza di Regione Liguria). Toti ha poi annunciato la proposta di un protocollo di intesa per la gestione delle spiagge libere da parte dei Comuni.

Con la delibera sulle strutture sanitarie andiamo a consentire la possibilità di nuove ammissioni sia da casa che dagli ospedali - ha proseguito l’assessore alla Sanità, Sonia Viale - nelle strutture per minori sarà consentito l’accesso dei genitori e dei tutori legali previa autorizzazione della direzione sanitaria. Una giornata importante piena di incontri, uno dei quali con il sistema delle ambulanze, produttivo e sereno per rafforzare il legame forte tra il sistema sanitario e quello delle assistenze”.

In conferenza stampa anche Angelo Grattarola, direttore del dipartimento Emergenze dell’ospedale ‘San Martino’ di Genova, che ha dichiarato: “Calano progressivamente i pazienti ricoverati in Terapia Intensiva, questo numero non calerà con la stessa velocità con la quale caleranno i ricoverati perché ci sono malati anche molto complessi. Abbiamo una grandissima riserva di posti letto in Terapia Intensiva che speriamo di non riutilizzare più. Tutti gli ospedali stanno ricominciando a far fronte a tutto il resto delle patologie che stanno riemergendo. Anche i passaggi al Pronto Soccorso stanno aumentando seppur molto bassi rispetto allo standard abituale”.

A chiudere il punto stampa è stato il virologo Matteo Bassetti, primario di Malattie Infettive al ‘San Martino’ di Genova: “Oggi possiamo iniziare a dire qualcosa sulla riapertura, negli ultimi giorni abbiamo ricoverato una sola persona con Covid-19. La situazione è assolutamente sotto controllo, nonostante tutti i protocolli di nuovi farmaci nessun paziente è stato trattato. Il virus non solo ha decrementato il numero di ricoveri, ma ha probabilmente anche perso forza. La sensazione di chi, come noi, l’ha visto bene in faccia è che non sia lo stesso di due mesi fa, è cambiata la tipologia di pazienti che vediamo nei nostri ospedali”.

Files:
 Ordinanza Regione Liguria (4.5 MB)
 FAQ Ordinanza regione liguria (85 kB)

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium