/ Solidarietà

Solidarietà | 25 giugno 2020, 13:38

Imperia, dall'ebook 'Ippocedri al telefono' arriva un grande aiuto alla Croce bianca: donazione di 600 euro (video)

L'iniziativa dell'associazione presieduta da Isabella Calzia ha visto partecipare oltre 100 ragazzi che insieme agli adulti hanno raccolto varie storie. Trincheri: "Grazie di cuore, per noi è una boccata d'ossigeno"

Imperia, dall'ebook 'Ippocedri al telefono' arriva un grande aiuto alla Croce bianca: donazione di 600 euro (video)

Due generazioni che collaborano durante uno dei momenti più difficili che il Paese abbia vissuto, ossia quello della quarantena imposta per evitare il contagio da coronavirus. Più di cento tra bambini e ragazzi che hanno telefonato ad un parente o un amico lontano per farsi raccontare una storia sull'infanzia di un tempo o sulle tradizioni della propria famiglia. Ne è nato l’ebook “Ippocedri al telefono” e parte del ricavato è stato devoluto alla Croce bianca di Imperia, una delle pubbliche assiste impegnate in prima linea durante l’emergenza sanitaria. Stamani la presidente dell’associazione Ippocedro, Isabella Calzia, insieme al presidente della Croce bianca, Roberto Trincheri, e Paolo Pastorelli, segretario del consiglio direttivo, hanno illustrato i dettagli in conferenza stampa di questa iniziativa dal risvolto non solo letterario, ma anche e soprattutto benefico.

“La Croce bianca di Imperia è stata importante e indispensabile in questo momento di emergenza e quindi noi abbiamo ritenuto giusto devolvere le somme in beneficenza- sottolinea Calzia-“. Ma questo gesto non è stato l’unico rivolto alla Croce Bianca. Il 22 aprile scorso infatti, l’associazione “Ippocedro” insieme a “Liberi di Andare” ha donato mille mascherine chirurgiche ai volontari.

Non sono mancate le attestazioni di stima e i ringraziamenti del presidente Trincheri il quale ha dichiarato che “è un gesto veramente bello; un’iniziativa che mi è piaciuta fin da subito perché unisce i bambini e gli anziani ed il libro è veramente carino. L’iniziativa ha portato, prosegue, anche un grandissimo aiuto economico. Si tratta di 600 euro che per noi sono ‘ossigeno’ e quindi un grande ringraziamento all’associazione Ippocedro per aver pensato a noi. Alla presidente abbiamo donato la nostra spilletta che rappresenta tutti coloro i quali hanno dato una mano concreta. Il nostro gesto quindi di solidarietà e amicizia per chi ci è vicino”.

Angela Panzera

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium