/ Politica

Politica | 08 luglio 2020, 17:03

Imperia: condannato per aver sputato ai carabinieri. Salvini: "Già libero, mentre il governo vuole cancellare i decreti sicurezza"

Il leader della Lega Matteo Salvini interviene sull'episodio che ha visto protagonista un quarantunenne marocchino condannato ieri

Imperia: condannato per aver sputato ai carabinieri. Salvini: "Già libero, mentre il governo vuole cancellare i decreti sicurezza"

“È stato condannato a dieci mesi di carcere ma è già libero in attesa della sentenza definitiva: un marocchino di 41 anni aveva sputato addosso ai carabinieri in piena pandemia, poi li aveva aggrediti addirittura a colpi di pietre. Eppure il governo pensa di cancellare i Decreti sicurezza, che hanno inasprito le pene per chi attacca le Forze dell’Ordine, e non dà certezze sul futuro della pistola elettrica dopo i problemi del bando. Incapaci e pericolosi”.

Lo dice il leader della Lega, commentando la sentenza contro un marocchino che aveva dato in escandescenze al pronto soccorso di Imperia lo scorso 25 marzo. (QUI)

C.S.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium