/ Al Direttore

Al Direttore | 09 luglio 2020, 10:58

Diano Marina: nuova passeggiata a mare aperta al pubblico, il pensiero dell'ex vice Sindaco Elio Novaro

Diano Marina: nuova passeggiata a mare aperta al pubblico, il pensiero dell'ex vice Sindaco Elio Novaro

Il nostro lettore (ed ex vice Sindaco) di Diano Marina, Elio Novaro, ci scrive in merito alla realizzazione della nuova passeggiata a mare aperta al pubblico in questi giorni:

“E’ ancora mancante di parte dell'arredo urbano ed ha evidenziato una importante anomalia alla quale è necessario rimediare prima che terminino i lavori. Mi riferisco all'impiego del legno composito o WPC utilizzato. Come è noto, tale materiale artificiale è realizzato per estrusione a caldo, unendo fibre naturali di legno sminuzzato ad una resina speciale composta da polimeri e additivi. Con questa particolare composizione si ottengono pannelli o listoni del tutto simili al legno che, grazie alla loro resistenza, vengono utilizzati in molteplici applicazioni ed in particolare per la pavimentazione. Nella progettazione sia della passeggiata a mare sia di alcune parti della pavimentazione di via XX Settembre (salvo verifica del capitolato di appalto) pare siano  stati scelti i listoni anzichè i pannelli (il loro costo è decisamente inferiore); ciò ha comportato che alcuni di essi non hanno garantito la regolare tenuta, fuoriuscendo dalla loro sede, provocando frequenti inciampi ai pedoni oltre che un problema estetico. E' necessario trovare al più presto una soluzione che elimini definitivamente questo prima inconveniente emerso, in quanto, in futuro, tale arredo urbano dovrà fare i conti con una continua manutenzione che, in oggi, non è possibile ipotizzare da chi sarà eseguita”.

Carlo Alessi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium