/ Al Direttore

Al Direttore | 21 luglio 2020, 07:35

Lettrice ringrazia gli operatori degli ospedali di Imperia e Sanremo per averla salvata e curata

Colpita da una serie di problemi fisici ora è guarita

Lettrice ringrazia gli operatori degli ospedali di Imperia e Sanremo per averla salvata e curata

La nostra lettrice Maddalena Rossi ci ha scritto per raccontare la sua esperienza per una grave malattia che ha subito negli ultimi due mesi:

“Vorrei segnalare il mio tra i casi di buona sanità con medici e operatori degli ospedali di Sanremo e Imperia, che sono stati determinanti per salvare la mia vita, all’inizio francamente in pericolo. Sono stata in vero molto fortunata perché ho incontrato dei medici meravigliosi e capaci che mi hanno curata benissimo ed oggi sono stata in grado di lasciare l’ospedale, dopo 37 giorni di ricovero, in discrete condizioni fisiche. Il 14 giugno scorso, a seguito di sintomi che avevo sottovalutato, ho dovuto subire un intervento chirurgico d’urgenza ad Imperia per un grave ascesso addominale con perforazione intestinale associato ad un importante rialzo glicemico e ad una cardiopatia ischemica. Il dottor Amato, aiutato dall’ottimo dottor Savelli, è stato veramente unico perché in meno di due ore ha eseguito con successo un intervento chirurgico molto difficile. Se avessi incontrato una persona meno esperta di lui il rischio di un intervento più demolitivo e soprattutto di complicanze anche letali, non sarebbe stato trascurabile. Mentre stavo eseguendo la terapia antibiotica nel reparto di malattie infettive di Sanremo, al nono giorno post operatorio, sono stata colpita da un infarto miocardico acuto e trasferita in U.T.I.C dove sono stata sottoposta a due interventi di angioplastica abbastanza complicati, ma che i bravissimi eurodonamisti Rapetto, Leoncini e Boasi hanno eseguito con successo. Durante la degenza in reparto il dottor Federico Ariel Sanchez e i suoi collaboratori si sono adoperati con lodevole diligenza e perizia per fornirmi tutte le cure che mi hanno consentito una ripresa relativamente rapida e soddisfacente. Concludo con uno speciale ringraziamento ed elogio alla Dottoressa Giovanna Vargiu del reparto di medicina, che mi ha curato benissimo il diabete. Il buon controllo glicemico ottenuto è stato molto importante per l’esito favorevole degli interventi subiti. La dottoressa Vargiu è un’eccellente internista ed endocrinologa, ma anche un’ottima persona che ha saputo tranquillizzarmi nei frequenti momenti di sconforto. Devo riconoscere analogo merito anche ad alcuni infermieri e OSS dei reparti di malattie infettive e di cardiologia che spesso, con un momento di ascolto, una parola di incoraggiamento ed un sorriso, riescono a confortare un paziente comprensibilmente stanco e depresso. Un’ultima considerazione: non ritengo generalmente necessario ,anche in presenza di patologie gravi, affrontare viaggi della speranza in altre città d’Italia perché nella nostra Asl operano medici eccellenti come quelli che ho appena avuto il piacere di nominare per ringraziare”.

Carlo Alessi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium