/ Cronaca

Cronaca | 10 agosto 2020, 07:11

Diano Marina: maxi assembramento sulla piazza del comune, centinaia di persone assistono all'esibizione abusiva di un artista di strada

A sgomberare i presenti la polizia locale, non senza i fischi e le lamentele di chi, senza rispettare il distanziamento o indossare la mascherina, voleva assistere allo spettacolo

Diano Marina: maxi assembramento sulla piazza del comune, centinaia di persone assistono all'esibizione abusiva di un artista di strada

Un maxi assembramento si è formato lo scorso sabato, intorno alle 22 sulla piazza del comune a Diano Marina. A provocarlo l'esibizione di un giocoliere che ha attirato l'attenzione di centinaia di passanti per le vie del centro della città degli aranci, in questi giorni popolata dai turisti.

La polizia municipale è intervenuta per sgomberare le persone presenti, non senza i fischi e le lamentele di chi, incurante delle regole in contrasto all'emergenza sanitaria, e senza rispettare il distanziamento o indossare la mascherina, voleva assistere allo spettacolo. A riportare la calma è stato lo stesso artista di strada, che è stato sanzionato dalla polizia locale, in quanto la manifestazione non era autorizzata.

Sempre a Diano Marina, gli agenti al comando di Franco Mistretta hanno identificato 22 giovani tra i 16 e i 18 anni, tutti provenienti dal basso Piemonte, che intorno alle 6 del mattino di ieri bivaccavano nei giardini che si trovano di fronte alla biblioteca comunale. Una volta identificati tutti, la polizia municipale ha multato i maggiorenni perché per regolamento comunale il bivacco è vietato, e si è messa in contatto con i genitori dei minorenni.

La presenza dei giovani vacanzieri, spesso molesti, è un problema più volte riscontrato questa estate dagli abitanti che denunciano risse e schiamazzi notturni. La polizia locale sospetta anche ci sia un gruppo di ragazzi dietro alle scritte sui muri e sull'atto vandalico su una fioriera della nuova passeggiata.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium