/ Attualità

Attualità | 13 agosto 2020, 15:38

San Bartolomeo al Mare, terminati i lavori di riparazione del tubo, si attende il via libera alla balneazione

I valori rilevati sono infatti risultati fuori norma, costringendo il sindaco Valerio Urso a ricorrere all'ordinanza di divieto su tutto il litorale. Un bel guaio durante la settimana di Ferragosto. Ieri l'amministrazione in una nota ha ipotizzato che la rottura del tubo sia stata causata dalle reti di strascico di qualche peschereccio

San Bartolomeo al Mare, terminati i lavori di riparazione del tubo, si attende il via libera alla balneazione

Sono terminati in tarda mattinata i lavori di ripristino della tubatura danneggiata che ha provocato l'inquinamento delle acque di San Bartolomeo al Mare, dove da martedì, in seguito alle analisi Arpal è stata vietata la balneazione.

I valori rilevati sono infatti risultati fuori norma, costringendo il sindaco Valerio Urso a ricorrere all'ordinanza di divieto su tutto il litorale. Un bel guaio durante la settimana di Ferragosto. Ieri l'amministrazione in una nota ha ipotizzato che la rottura del tubo sia stata causata dalle reti di strascico di qualche peschereccio.

Attendiamo per domani mattina i risultati dei prelievi fatti oggi - ci fanno sapere dal comune – e, se confermeranno i valori che tutti attendiamo, verrà revocato il divieto di balneazione".

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium