/ Al Direttore

Al Direttore | 04 settembre 2020, 16:39

Tra poco al via l'anno scolastico 2020/2021, tra i tanti argomenti lettrice chiede il ritorno del 'Medico scolastico'

Tra poco al via l'anno scolastico 2020/2021, tra i tanti argomenti lettrice chiede il ritorno del 'Medico scolastico'

Una nostra lettrice, Alessandra Moro, ci ha scritto in relazione all'avvicinarsi della riapertura delle scuole, argomento tanto trattato ormai su più fronti:

“A mio avviso è ancora molto, molto carente. Si chiede al corpo docenti e alle famiglie un certo tipo di intervento ed impegno, sostituendosi a mio avviso a una figura che é stata tolta da tempo nelle scuole, mi riferisco al ‘medico scolastico’. Si investe tanto in: banchi, per mettere a norma gli edifici e non si pensa invece ad esempio a sostenere i genitori con figli portatori di handicap garantendo insegnanti di sostegno fissi, lo stesso dicasi per la figura dello psicologo (presente sporadicamente o addirittura assente) sono problemi seri dimenticati. Invece tutti hanno diritto di essere seguiti ed aiutati, nessuno deve essere lasciato indietro; se poi ci riferiamo alla salute, direi che per svolgere attività di prevenzione ed educazione sanitaria valida ed efficace 'sempre' (e non mi riferisco solo al Covid 19) la soluzione è quella di ripristinare la figura del ‘Medico Scolastico’ in modo permanente”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium