/ Solidarietà

Solidarietà | 11 settembre 2020, 13:32

Imperia, 23 imprenditori donano al Comune un mezzo per il trasporto disabili (Foto e video)

Cerimonia stamani di consegna del pulmino che servirà ad aiutare le fasce più deboli della società. Il sindaco Scajola: "Grande senso di comunità in città che ci permette di intensificare la nostra azione di supporto"

Imperia, 23 imprenditori donano al Comune un mezzo per il trasporto disabili (Foto e video)

Arriva un grande gesto di solidarietà da parte di 23 imprenditori imperiesi che hanno donato al Comune un pulmino per il trasporto delle persone con disabilità. La cerimonia di consegna è avvenuta stamani alla presenza del sindaco Claudio Scajola, dell’assessore ai servizi sociali Luca Volpe, e agli imprenditori che hanno creato questa 'rete solidale'. Il mezzo è stato benedetto dal vescovo di Albega-Imperia, Monsignor Guglielmo Borghetti.

L’uso del mezzo sarà in comodato d’uso a titolo gratuito al Comune di Imperia ed inoltre, i donatori, affiancati da  Davide Orlandi, responsabile territoriale di P.M.G. Italia, si sono impegnati anche per la relativa manutenzione e il pagamento dell’assicurazione per un progetto che durerà quattro anni. Il Comune metterà a disposizione l’autista e le somme relative per il carburante. Chiunque abbia necessità del trasporto può contattare gli uffici comunali, anche via mail, che provvederanno ad effettuare il servizio.

“Questo è un progetto che abbiamo realizzato, spiega l’assessore Volpe, grazie alla normativa del 2000 che apriva al mondo imprenditoriale dando la possibilità ai comuni di fare questo esperimento coinvolgendo quindi loro e chiedendo di supportarci nella gestione di questi acquisti, e in questo caso nell’acquisto di un mezzo molto importante per il trasporto dei disabili, ma è anche un mezzo a disposizione dei servizi sociali e quindi può essere usato per tanti motivi e che va a incrementare la nostra 'flotta’'di mezzi. Si tratta di un mezzo nuovo e all’avanguardia che ci dà la possibilità di aumentare l’offerta del nostro servizio cittadino con numeri importanti di persone fragili che gestiamo e supportiamo tutti i giorni".  

Durante la conferenza stampa il sindaco Scajola ha rimarcato il lavoro quotidiano svolto dai servizi sociali comunali che si sono particolarmente distinti in questi mesi durante l’emergenza sanitaria dovuta al contagio da covid-19. “C’è stato un forte impegno da parte dei servizi sociali- ha sottolineato il primo cittadino- e la comunità imperiese ha risposto con donazioni in denaro che ci hanno permesso di aiutare chi era in difficoltà. Abbiamo assistito mille e 500 famiglie e oggi questa donazione da parte di piccole e medie imprese imperiesi per dotare di un mezzo all’avanguardia per aiutare i più deboli nel loro trasporto non fa che intensificare quella che è la nostra azione per aiutare chi è rimasto indietro e devo dire che c’è veramente un senso di comunità nella mia città”.

Angela Panzera

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium