Al Direttore - 20 settembre 2020, 08:44

Ranzo: scomparsa di Agnese Vinai, il ricordo e il cordoglio di tutta la comunità

Marco Rovere: "Grazie per quello che sei stata per noi: una donna innamorata della vita, della bellezza, con interessi e passioni che spaziavano in vasti campi, dall’enogastronomia alla musica all’arte, una donna dall’entusiasmo contagioso e trascinante, che mai potremo dimenticare"

Agense Vinai

Agense Vinai

Si sono svolti ieri pomeriggio a Ranzo nella Chiesa Parrocchiale di San Donato i funerali di Agnese Vinai, già Sindaco del piccolo centro della Valle Arroscia dal 2004 al 2014.

Al termine della celebrazione, Marco Rovere ha espresso così la gratitudine della comunità per la concittadina scomparsa.

«L’amore conta: conosci un altro modo per fregar la morte?” - ha esordito Rovere - sì, l’amore conta, l’amore è tutto, ed è nell’eco dell’amore che la mia voce si fa voce di quella di molti nella nostra comunità che desiderano dirti grazie, Agnese»

«Grazie per quello che sei stata per noi, Agnese - ha proseguito Rovere - una donna innamorata della vita, della bellezza, con interessi e passioni che spaziavano in vasti campi, dall’enogastronomia alla musica all’arte, una donna dall’entusiasmo contagioso e trascinante, che mai potremo dimenticare».

«Grazie per quello che hai fatto per noi, Agnese: grazie per la tua personalità poliedrica che ti ha portato a pensare ed animare molteplici iniziative, grazie per averci dato l’esempio di una che ci credeva fino in fondo, grazie per la traccia indelebile di passione civica, che vogliamo e dobbiamo seguire, che lasci a Canata, la nostra borgata, a Ranzo, il nostro Comune, in Valle Arroscia, la nostra Valle».

«Grazie, Agnese: è stato bellissimo camminare insieme a te, ed ora che le nostre strade si separano, resta solo l’amore condiviso e moltiplicato, ricevuto e donato da te, insieme a te, attraverso di te. E mentre  l’amore segna il nostro volto di lacrime per averti perso troppo presto, le trasfigura nella bellezza di una Luce senza fine che va oltre», ha concluso. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

SU