/ Politica

Politica | 22 settembre 2020, 07:41

Elezioni Regionali: l'analisi del voto città per città, a Sanremo vince Berrino e a Imperia Marco Scajola

Ventimiglia assegna la palma del più votato a Ioculano che bissa il risultato anche a Bordighera. Diano Marina vede Chiappori al terzo posto di coalizione ma dietro a Marco Scajola. Taggia incorona Chiara Cerri e Camporosso Maurizio Morabito

Elezioni Regionali: l'analisi del voto città per città, a Sanremo vince Berrino e a Imperia Marco Scajola

Il voto regionale deve essere analizzato ovviamente spalmandolo su tutto il territorio ma è sempre interessante capire i diversi ‘feudi’ dei candidati della nostra provincia, che hanno partecipato alla competizione elettorale.

Partendo da Sanremo, città che non è capoluogo di provincia ma che è sicuramente quella più importante sul piano economico e più popolata, è Gianni Berrino il recordman di voti. Candidato per Fratelli d’Italia ha terminato con 1.953 preferenze, portando il partito di Giorgia Meloni al secondo posto, dietro ‘Cambiamo’ e superando anche la Lega. Nel centrosinistra la sua città ha portato Andrea Gorlero a battere il collega di partito Ioculano, con 1.048 voti rispetto ai 375 dell’ex Sindaco ventimigliese.

A Imperia il recordman è stato, manco a dirlo, Marco Scajola che ha sbaragliato il campo con 2.755 voti battendo forse il ‘rivale’ più agguerrito, quel Luigi ‘Ginetto’ Sappa, che si è fermato a 1.411.

Diano Marina ha visto l’exploit del Sindaco Giacomo Chiappori, che ha portato la sua ‘Grande Liguria’ al terzo posto con quasi il 10% e 71 voti personali. Anche qui, però, il più votato è stato Marco Scajola con 176 preferenze.

A Taggia è stata Chiara Cerri la più votata, con 1.576 preferenze. La vice Sindaco tabiese ha battuto tutti, compreso il suo collega di partito Marco Scajola ed ha confermato la ‘forza’ dell’Amministrazione guidata da Mario Conio, che l’ha sostenuta in questa campagna elettorale.

Bordighera ha visto la conquista del titolo di più votato assegnato a Enrico Ioculano con 377 preferenze, davanti a Massimiliano Iacobucci con 229. Camporosso, feudo di Maurizio Morabito, ha portato il vice Sindaco a quota 937 voti. Ventimiglia, infine, è stato come era nelle previsioni il ‘fortino’ di Ioculano che termina con 1.518 voti, battendo anche Mabel Riolfo, fermatasi a quota 959.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium