/ 

| 13 ottobre 2020, 16:33

Alluvione a Molini di Triora, i ringraziamenti del sindaco "Senza ognuno di loro non avrei avuto forza e lucidità per affrontare l'emergenza"

Il sindaco del Comune di Molini di Triora​, Manuela Sasso​ ha voluto ringraziare la macchina degli aiuti che in questi giorni ha permesso al paese di risollevarsi dopo l'alluvione di 10 giorni fa.

Alluvione a Molini di Triora, i ringraziamenti del sindaco "Senza ognuno di loro non avrei avuto forza e lucidità per affrontare l'emergenza"

Il sindaco del Comune di Molini di Triora​, Manuela Sasso​ ha voluto ringraziare la macchina degli aiuti che in questi giorni ha permesso al paese di risollevarsi dopo l'alluvione di 10 giorni fa.

E' un lungo elenco quello che il primo cittadino ha voluto rimarcare per ricordare chi in questa fase emergenziale è subito sceso in strada per spalare il fango, aiutare le famiglie e più in generale questo borgo: "Oggi è tempo di ringraziare i volontari della protezione civile locale del gruppo intercomunale dell’Unione dei Comuni delle valli Agentina e Armea, la protezione civile di Taggia, la protezione civile regionale, le forze dell’ordine tutte, i Vigili del Fuoco, la Croce Rossa Italiana, il Presidente della Regione Liguria, gli Assessori regionali, le Province di Imperia e Savona, il Sindaco di Triora per il prezioso aiuto per la gestione dell’acquedotto ed i colleghi Sindaci dei Comuni vicini, i cittadini tutti per l’aiuto sia materiale sia per le donazioni ricevute, i Consiglieri comunali, i dipendenti e gli operai comunali, i ragazzi di Badalucco, la cooperativa di Corte, i volontari di Gavano e tutti coloro che si sono adoperati durante gli eventi metereologici straordinari che hanno colpito il territorio comunale nella notte tra il 2 e il 3 ottobre scorsi".

“Li ringrazio di cuore per l’unione e il senso di comunità dimostrate. Ci tengo personalmente a dire che senza ognuno di loro non avrei avuto la lucidità e la forza di affrontare questa emergenza” - conclude il sindaco Manuela Sasso. 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium