/ Attualità

Attualità | 16 ottobre 2020, 10:50

San Bartolomeo al Mare: rimozione della legna 'spiaggiata', la raccolta potrà avvenire tutti i giorni dalle 9 alle 17

Per favorirne e regolamentarne il recupero a favore di chi puo’ averne utilità ai fini della combustione domiciliare

San Bartolomeo al Mare: rimozione della legna 'spiaggiata', la raccolta potrà avvenire tutti i giorni dalle 9 alle 17

In seguito alla mareggiata del 2 e 3 ottobre scorsi e allo spiaggiamento di grandi quantità di tronchi d'albero e masse legnose, il Comune di San Bartolomeo al Mare ha emesso un'Ordinanza per favorirne e regolamentarne la rimozione, con recupero a favore di chi puo’ averne utilità ai fini della combustione domiciliare.

L’Ordinanza richiama la delibera della Giunta regionale che prevede che, se effettuata nel rispetto delle norme e modalità, non costituisce gestione di rifiuti e richiede espressamente che il materiale venga messo a disposizione dei privati cittadini. Nei giorni scorsi il Comune ha operato una sorta di raggruppamento in siti ed allontanamento dal bagnasciuga del materiale legnoso, per consentirne l’essiccamento e l'alleggerimento.

I cittadini interessati possono, da oggi al 30 novembre, raccogliere, rimuovere, asportare e riutilizzare il legname accumulato rispettando le seguenti prescrizioni: la possibilità di raccolta della legna è finalizzata all’uso personale e quindi senza scopo di lucro; l’impiego eventuale di mezzi meccanici per i privati cittadini deve essere limitato esclusivamente alle operazioni di trasporto del materiale legnoso; la legna prelevata non dovrà contenere materiali inquinanti e dovrà essere privata di tutto il materiale estraneo (carta, plastica, gomma, ferro, ecc.) che, se presente, dovrà essere gestito nel rispetto della vigente normativa sui rifiuti, nell’ambito della gestione dei rifiuti urbani; la responsabilità, anche verso terzi, della raccolta e del trasporto del legname rimane a carico di chi effettua le operazioni di prelievo, tenendo indenne il Comune di San Bartolomeo al Mare da eventuali richieste di risarcimento danni; la raccolta potrà avvenire tutti i giorni dalle 9 alle 17.

Viene anche consentita, alle associazioni di volontariato dedite allo svolgimento di iniziative simili, la raccolta del materiale plastico depositato sul litorale, specificando che lo smaltimento dovrà essere gestito nel rispetto della vigente normativa sui rifiuti”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium