/ Politica

In Breve

venerdì 27 novembre
giovedì 26 novembre

Politica | 27 ottobre 2020, 18:19

Imperia: installazione di antenne e ripetitori telefonici, il consigliere Davide La Monica presenta una question time

Il consigliere di minoranza chiede all'amministrazione di chiarire di che tipo di antenne si tratta e se le stesse utilizzano la tecnologia denominata '5G'

Imperia: installazione di antenne e ripetitori telefonici, il consigliere Davide La Monica presenta una question time

Torna il tema delle installazioni di antenne, nel dibattito della politica imperiese. Il consigliere di 'Vince Imperia' Davide La Monica ha infatti presentato una question time che sarà discussa durante il consiglio comunale di giovedì, con la quale interroga l'amministrazione comunale circa l'installazione di antenne e ripetitori telefonici su edifici di proprietà del comune.

I ripetitori, come scrive La Monica, sono stati installati da parte di alcuni operatori telefonici, come 'Wind Tre Spa'.

“Il Comune di Imperia, - scrive La Monica - ad esempio, ha autorizzato l'installazione di una antenna telefonica sulla copertura dell'edificio dove ha sede l'Ufficio del Giudice di Pace di Imperia e l'Ufficio Notificazioni Esecuzioni e Protesti del Tribunale di Imperia, sito in Imperia in Via Garessio n. 73”.

Per questo il consigliere chiede all'amministrazione:

“- di chiarire di che tipo di antenne si tratta e se le stesse utilizzano la tecnologia
denominata '5G';

- di chiarire come si svolge la procedura amministrativa finalizzata ad autorizzare o
meno l'installazione di una antenna o ripetitore di segnale telefonico;

- di chiarire se i conduttori degli immobili comunali sui quali è stata autorizzata
l'installazione delle antenne telefoniche sono stati informati della collocazione di tali
impianti;

- di chiarire se il Comune di Imperia, prima di concedere l'autorizzazione, ha richiesto il parere dell'ASL (oppure di qualsiasi altra Autorità competente in materia) al fine di scongiurare qualsiasi rischio per la salute per coloro che prestano attività lavorativa all'interno degli edifici sui quali è stata consentita l'istallazione di antenne e/o ripetitori di segnale telefonico oppure per coloro che abitano nelle vicinanze;

- di comunicare l'ammontare del corrispettivo economico annuale che percepisce il Comune di Imperia dai vari operatori telefonici”.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium