/ Attualità

Attualità | 19 novembre 2020, 11:00

Imperia: con il sostegno di Confcommercio 'Marzia C' in via dell’Ospedale ora sbarca nel mondo dell’e-commerce

Confcommercio della provincia di Imperia è a disposizione per fornire l’assistenza tecnica necessaria a seguire l’esempio di Marzia e abbattere così i confini imposti dalla “zona arancione” e restare sempre in contatto con i propri clienti.

Imperia: con il sostegno di Confcommercio 'Marzia C' in via dell’Ospedale ora sbarca nel mondo dell’e-commerce

Superare le pesanti difficoltà del momento e guardare al futuro con qualche speranza. Per molti commercianti si tratta più di un sogno che di una realtà percorribile. Ma c’è anche chi, con il sostegno degli uffici della Confcommercio della provincia di Imperia, ha avuto la forza e la capacità di trasformare il sogno in realtà. Ne è un esempio Marzia Chiariello, la titolare della boutique “Marzia C” di via dell’Ospedale, socia Federmoda Imperia. Per superare le restrizioni imposte dal lockdown Marzia aveva puntato sull’e-commerce e oggi il suo negozio online è perfettamente avviato e affianca quello tradizionale.

Racconta Marzia Chiariello: «A marzo, quando è scattato il lockdown, abbiamo iniziato subito a pensare come fare per proseguire la nostra attività. Quindi ho iniziato io timidamente a postare foto sul mio profilo Facebook e vedendo che la cosa destava interesse, mi sono rivolta a una giovane web designer di Sanremo, Manuela Stragapede, per iniziare a studiare qualcosa di più serio e strutturato. La Confcommercio ci ha poi informati che esisteva un bando proprio per la digitalizzazione delle imprese. Grazie alla professionalità e disponibilità dei funzionari, che per non farmi rischiare di arrivare oltre la scadenza con la presentazione dei documenti, hanno lavorato anche durante dei giorni festivi, sono riuscita ad aderire e ho ottenuto il sostengo previsto dal bando. Siamo così ufficialmente approdati anche al mondo dell’e-commerce, proponendo i nostri capi di abbigliamento, rigorosamente Made in Italy, anche in una vetrina virtuale, che sta riscuotendo notevole successo».

Conclude Marzia: «La nostra esperienza credo possa trasmettere un segnale positivo in un momento molto difficile. Non ci siamo arresi, non ci arrendiamo e guardiamo al futuro. Anche perché in negozio siamo tre donne con figli e non possiamo che pensare al domani».

La storia di Marzia rappresenta un esempio di buone pratiche, soprattutto in questo momento di crisi economica e di emergenza sanitaria. Confcommercio della provincia di Imperia è a disposizione per fornire l’assistenza tecnica necessaria a seguire l’esempio di Marzia e abbattere così i confini imposti dalla “zona arancione” e restare sempre in contatto con i propri clienti. 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium