/ Sanità

Sanità | 22 gennaio 2021, 19:42

Campagna vaccinazione: la Liguria guarda alla fase 2, Toti "Possibile riapertura del Paese in primavera"

E' la conclusione del presidente di Regione Liguria, Giovanni Toti, a termine di una giornata caratterizzata anche dall'incontro con il commissario per l'emergenza Covid, Domenico Arcuri.

Campagna vaccinazione: la Liguria guarda alla fase 2, Toti "Possibile riapertura del Paese in primavera"

"Dovremmo arrivare ai ponti di primavera con la riapertura del paese". 

E' la conclusione del presidente di Regione Liguria, Giovanni Toti, a termine di una giornata caratterizzata anche dall'incontro con il commissario per l'emergenza Covid, Domenico Arcuri. Sulla campagna vaccinazione il governatore ligure conferma la flessione della prossima settimana, a causa delle previste minori consegne da Pfizer (da 17 a 10 contenitori di vaccini per la Liguria ndr). 

"La prossima settimana sarà di minori consegne salvo tornare a crescere nelle due settimane seguenti. Se Pfizer non dovesse rispettare gli impegni presi con la struttura commissariale nazionale, la nostra tabella di marcia rallenterebbe ma auspichiamo non sia così" - precisa Toti.

In compenso si inizia a parlare delle prossime fasi della campagna di vaccinazioni. "Da Pfizer entro il 31 marzo dovrebbero arrivare vaccini sufficienti per vaccinare tutti gli over 80 e quindi passare a 'fase 2 anagrafica' che in regione Liguria comporta tra i 180mila e i 200mila vaccini. In parallelo, con quelle che saranno verosimilmente le limitazioni del vaccino AstraZeneca, quindi un limite di età più basso, si potrà procedere a vaccinare i più giovani che sono veicoli di contagio. Quindi in questo duplice binario arrivare a una relativa riapertura su primavera, primo obiettivo di tutti noi". 

S.M.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium