/ Solidarietà

Solidarietà | 23 gennaio 2021, 07:21

Imperia: 500 le famiglie in difficoltà assistite dalla Croce Rossa, quasi quintuplicate da marzo (foto e video)

Il numero di persone bisognose è quintuplicato negli ultimi mesi, e tra coloro che chiedono pacchi alimentari ci sono persone che un tempo erano benefattrici della stessa croce

Imperia: 500 le famiglie in difficoltà assistite dalla Croce Rossa, quasi quintuplicate da marzo (foto e video)

Sono circa 500 le famiglie imperiesi in difficoltà che la Croce Rossa di Imperia assiste dall'emergenza coronavirus. Il numero di persone bisognose è quintuplicato negli ultimi mesi, e tra coloro che chiedono pacchi alimentari ci sono persone che un tempo erano benefattrici della stessa croce.

"All'inizio del covid assistevamo circa 140 nuclei familiari, oggi siamo vicini a 500. - spiega a Imperia News il presidente Giuseppe Giannatasio - Questo ci ha comportato non pochi problemi, innanzitutto abbiamo dovuto far fronte nell'immediato alle richieste di persone che fino a qualche tempo prima erano nostri benefattori e si sono rivolti a noi perché avevano perso il lavoro. Siamo riusciti a far fronte alle attività grazie al personale volontario, ai volontari temporanei e ai dipendenti, e grazie al supporto stratosferico che abbiamo ricevuto dalla popolazione e da aziende del territorio, tra cui marchi noti che ci hanno consentito di svolgere raccolte alimentari importanti, cito il gruppo Arimondo, la Coop e la Doro".

Il 30 gennaio, ricorda Giannatasio, nei punti vendita di Arimondo (Eurospin e Pam), i volontari della Croce Rossa effettueranno una raccolta straordinaria.

A svolgere un ruolo importantissimo nella raccolta e distribuzione di generi alimentari è lo stesso comitato centrale della Cri. "Proprio ieri – continua Giannatasio – sono arrivati due carichi di detersivo, ma per far fronte alle richieste di tutti dobbiamo provvedere alle raccolte, come quella del 30 gennaio. In più, grazie a un accordo con il banco alimentare e con la catena Lidl, tre volte alla settimana ritiriamo la frutta e la verdura che consegnamo ai nostri assistiti".

Tra questi c'è il personale del circo Millenium, bloccato a Imperia da mesi con persone e animali da sfamare. "La giornata del giovedì – spiega ancora Giannatasio - è dedicata in particolare ai circensi a cui forniamo frutta e verdura, e se c'è verdura in eccesso anche per i loro animali. Inoltre, quasi tutte le settimane provvediamo a portare un piccolo aiuto alle suore Clarisse. Ovviamente questa è un'attività che viene rendicontata".

Oltre a quelle di generi alimentari, sono bene accette anche le donazioni in denaro, altra importante fonte per l'acquisto di beni di prima necessità.

"Devo dire che i cittadini sono molto sensibili. - dichiara Giannatasio - Con queste donazioni noi nei momenti di difficoltà provvediamo ad acquistare direttamente quantitativi anche importanti di derrate alimentari. Chi vuol donare può chiamare in sede, gli viene dato il nostro iban, oppure passa in sede e gli verrà rilasciata una ricevuta". 

Un'importante funzione, sia per quanto riguarda le emergenze, che per quanto riguarda la raccolta e la distribuzione alimentare, la svolgono i mezzi. Nei giorni scorsi il consiglio direttivo del comitato della Croce Rossa imperiese ha deliberato l'acquisto di due ambulanze. "Da marzo a dicembre ne abbiamo dovute sostituire quattro, – spiega il presidente della Cri Imperia – una c'è stata donata dal Rotary lo scorso maggio, un'altra ci è stata passata da un altro comitato di Croce Rossa, e due le stanno trasformando per poterle utilizzare, io spero entro venti, venticinque giorni di avere altri due mezzi per i servizi ordinari che serviranno a prendere i pazienti all'ospedale di Imperia e trasferirli a Sanremo quando devono fare degli esami. Inoltre, grazie alla Croce Rossa di Campo Ligure, che ci ha donato un Doblò che utilizziamo per i servizi sociali. In più, il comitato nazionale, vista l'attività importante che svolgiamo nell'area sociale, ci ha assegnato un camion frigo, che ci è stato portato nei giorni scorsi, fortunatamente carico".

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium