/ Cronaca

Cronaca | 11 febbraio 2021, 12:00

Imperia, lotta al degrado: rimosse dalla polizia locale molte auto abbandonate tra Oneglia e Caramagna (foto e video)

Ai proprietari verranno notificate le spese di demolizione e congiuntamente le sanzioni amministrative che arrivano fino a 1.600 euro. Gagliano: "continueremo nei prossimi giorni. Non tolleriamo più queste situazioni"

Imperia, lotta al degrado: rimosse dalla polizia locale molte auto abbandonate tra Oneglia e Caramagna (foto e video)

Prosegue la lotta al degrado da parte della polizia locale di Imperia. Stamani gli agenti hanno rimosso alcune auto abbandonate e nello specifico tre si trovavano nei pressi del lungomare 'Amerigo Vespucci', in via Spontone, due nell’area antistante il parco urbano mentre altre a Caramagna, in strada 'Colla' regione 'Marte'. I veicoli sono stati caricati sul carro attrezzi e poi verranno demoliti. 

Si tratta di auto che non hanno più le caratteristiche per poter circolare e ai proprietari verranno notificate le spese e congiuntamente le sanzioni amministrative. Una volta risaliti al titolare del mezzo l’ammenda può arrivare fino a 1.600 euro.

Ulteriori accertamenti e l’avvio di procedure per la rimozione dalle strade cittadine di altri veicoli abbandonati sono in corso e saranno portati a termine nelle prossime settimane.

“Ringrazio gli agenti della polizia locale, ha detto alla nostra testata l’assessore Antonio Gagliano, non solo per l’impegno profuso in queste operazioni, ma anche per tutte le attività collaterali che riguardano queste attività. Vengono infatti, compiuti scrupolosi accertamenti. Non si tratta solo della rimozione, ma ci sono delle verifiche che vanno compiute per arrivare a questo risultato. Nei prossimi 20 giorni continueremo con le operazioni affinché venga ripristinato il decoro e venga riaffermata la legalità sul territorio. Da parte dell’amministrazione comunale c’è il massimo impegno per il rispetto dell’ambiente e il decoro urbano, ma anche per la sicurezza dei cittadini. Inoltre, ha concluso l'assessore, queste operazioni sono finalizzate anche a proseguire sulla strada del rilancio turistico della nostra città. Non è più ammissibile tollerare situazioni del genere e quindi proseguiremo in questo percorso”. 

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium