/ Eventi

Eventi | 13 febbraio 2021, 07:14

Milano-Sanremo 2021: salta quasi certamente il Colle di Nava, la gara dovrebbe passare da Sassello. Lunedì il sopralluogo

Quasi certa la data della prossima edizione della ‘Classicissima’ (20 marzo) esultano a Cervo, San Bartolomeo e Diano Marina dove tornerà la gara.

Milano-Sanremo 2021: salta quasi certamente il Colle di Nava, la gara dovrebbe passare da Sassello. Lunedì il sopralluogo

Cattive notizie per il Colle di Nava e per i paesi della Valle Arroscia e Impero. Anche se l’ufficialità arriverà solo nei prossimi giorni, sembra che il passaggio dello scorso anno della Milano-Sanremo rimarrà unico nel suo genere. O almeno così sarà per il 2021. Saranno contenti a Cervo, San Bartolomeo e Diano Marina dove tornerà la gara.

Quasi certa la data della prossima edizione della ‘Classicissima’ (20 marzo), lunedì prossimo la Rcs farà un sopralluogo del percorso che, dovrebbe essere una via di mezzo tra quello canonico passando dal Turchino e quello dell’anno scorso. Si passerà quasi certamente da Sassello, con i corridori che scenderanno in Liguria arrivando sul mare ad Albissola Marina.

L'ultima edizione, andata in scena nell'agosto del 2020, ha visto tagliato fuori il savonese dopo l'opposizione di 13 comuni su 16 della costa che avevano ritenuto infattibile correre nel pieno dell'estate vista l'invasione dei turisti soprattutto in un sabato, con il caos della viabilità legato alla difficile situazione che si era venuta a creare sulle autostrade e sull’Aurelia, la sosta 'selvaggia' e naturalmente i motivi di sicurezza.

Ora sembra che possa essere tagliato il Passo del Turchino per via di una frana che si è verificata all'altezza della località Gnocchetto, nel territorio della provincia di Alessandria. I ciclisti dovrebbero dirottare la loro corsa sul Bric Berton con un passaggio quindi leggermente più duro. Subito dopo Ovada verrebbe attraversata Molare, spazio al Passo e poi l'arrivo a Sassello con la discesa verso Stella e l'arrivo ad Albissola. Via poi sull'Aurelia verso Sanremo con la classica certezza della Cipressa e del Poggio. In questo caso rimarrebbero tagliate fuori sulla riviera Voltri, Arenzano, Cogoleto, Varazze e Celle ma anche il Colle di Nava, che tanto era piaciuto al pubblico e ovviamente anche ai residenti della zona.

A Sanremo sembra risolta la questione via Duca d’Aosta e la salita verso il leggendario Poggio e, quindi, dopo le tante polemiche dello scorso anno anche in funzione della data (l’8 agosto), quest’anno la ‘Classicissima’ tornerà in primavera, lo farà con un tracciato che in Liguria tornerà quasi classico e, soprattutto ci farà respirare un po’ di aria di normalità dopo 12 mesi drammatici a causa della pandemia.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium