/ Cronaca

Cronaca | 19 febbraio 2021, 15:48

Imperia: tassista multato dalla polizia municipale in piazza Dante: "Siamo penalizzati nel nostro lavoro"

Secondo quanto stabilito dal comune, non più di quattro taxi in attesa dei clienti siano posizionati in piazza. Andrea Gallizia era parcheggiato in attesa che si liberasse un posto, ma un agente della municipale lo ha multato

Imperia: tassista multato dalla polizia municipale in piazza Dante: "Siamo penalizzati nel nostro lavoro"

Le disposizioni del comune di Imperia sul posizionamento dei taxi a Oneglia, dopo il restyling di piazza Dante ha provocato più di un malumore tra i tassisti, culminato oggi quando un agente della polizia municipale ha multato uno di loro, Andrea Gallizia mentre si trovava in sosta.

Secondo quanto stabilito dal comune, non più di quattro taxi in attesa dei clienti siano posizionati in piazza. La scelta dell'amministrazione è motivata dal decoro, ma i tassisti denunciano difficoltà nel lavorare a queste condizioni.

L'episodio di questa mattina ce lo racconta Galizia: "Dopo i lavori in piazza Dante ci è stato imposto un ridimensionamento del numero dei posti per i taxi in attesa. In città siamo in sedici ad avere la licenza, avremmo diritto a nove posti, ma sono stati ridotti a quattro. Gli altri, ci è stato detto, devono girare a vuoto per la città. Questa mattina io mi sono fermato nella zona zebrata in attesa che uno dei miei colleghi partisse, ma è subito arrivato un vigile che mi ha fatto la multa per mancato rispetto della segnaletica orizzontale".

La multa è di 42 euro, 29 se pagata entro cinque giorni. "E' una semplice multa per divieto di sosta, - spiega Gallizia - ma è il principio a essere sbagliato, perché io stavo lavorando. L'ho contestata subito dicendo che ero semplicemente in attesa che si liberasse il posto, che oltretutto si è liberato dopo cinque minuti. Il vigile non ha però voluto sentire ragioni".

Ora il tassista sta valutando se pagarla o fare ricorso al giudice di pace, ma una soluzione occorre trovarla per far rientrare i malumori della categoria. "So che alcuni miei colleghi sono andati a parlare con l'assessore Oneglio che avrebbe prospettato l'ipotesi di posizionare alcuni stalli in via Berio, ma non c'è niente di concreto".

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium