/ Sanità

Sanità | 25 febbraio 2021, 09:38

Vaccinazione Covid da lunedì per le forze dell'ordine liguri? Il Siap smentisce "Regione fanalino di coda"

"Per quanto concerne il personale della Polizia di Stato presente sul territorio ligure (circa 4000 unità) ad oggi non esiste nessuna comunicazione ufficiale o ufficiosa in tal senso".

Vaccinazione Covid da lunedì per le forze dell'ordine liguri? Il Siap smentisce "Regione fanalino di coda"

"Per quanto concerne il personale della Polizia di Stato presente sul territorio ligure (circa 4000 unità) ad oggi non esiste nessuna comunicazione ufficiale o ufficiosa in tal senso".

Così il SIAP di Imperia sulla vaccinazione anti Covid-19 per le forze dell'ordine in Liguria. Il sindacato ha voluto smentire la possibilità che questa campagna possa partire da da lunedì.

"Per quanto riguarda la città capoluogo di regione il SIAP in data odierna ha incontrato il Questore di Genova il quale nel confermare quanto suddetto, ci ha riferito che domani si terrà una tavolo tecnico in Prefettura alla presenza delle ASL e di ALISA dove evidentemente si getteranno le basi per procedere alla vaccinazione dei poliziotti ma che sicuramente lunedì i poliziotti non cominceranno ad essere vaccinati. - spiega Roberto Traverso del SIAP - Ad oggi i competenti Uffici Sanitari Provinciali della Polizia di Stato non hanno avuto nessun tipo di indicazione in merito a quando saranno consegnate le dosi e sopratutto quante dosi di vaccini saranno consegnate per la successiva vaccinazione".

"Teniamo a precisare che la percentuale di adesione su base volontaria alla vaccinazione dei poliziotti liguri risulta essere in linea a quella nazionale, ovvero tra il 75 e l'80 %. - sottolinea - In base alle recenti determinazioni del Ministero della Sanità, recepite dalla Direzione Centrale di Sanità del Dipartimento della Pubblica Sicurezza anche coloro che hanno superato i 55 anni di età saranno vaccinati con Astra Zeneca. Sul territorio nazionale molte regioni hanno già iniziato a vaccinare i poliziotti e riteniamo giusto che emerga correttamente quale sia la vera situazione che sta vivendo la nostra categoria in un momento così delicato, dove ogni giorno di ritardo rende sempre più complessa la lotta alla diffusione del Covid19".

"Non è possibile che, come già accaduto per i tamponi molecolari, anche per i vaccini la Liguria si collochi tra i fanalini di coda tra le Regioni per la vicinanza alla Polizia di Stato, visto che temiamo fortemente che le prime dosi saranno iniettate in tempi non ben definiti: altro che lunedì prossimo!" - conclude Traverso.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium