/ Economia

Economia | 27 febbraio 2021, 10:00

Sanremo: l'urlo di Munch diventa gioiello alla Gioielleria Davide Currado

Il gioiello, nato dalle esperte mani dei maestri orafi della Gioielleria Davide Currado e prodotto in unico esemplare, rimarrà esposto nella vetrina della gioielleria fino al 27 marzo.

Sanremo: l'urlo di Munch diventa gioiello alla Gioielleria Davide Currado

Nella vetrina della Gioielleria Davide Currado di Via Matteotti 35 a Sanremo, pochi giorni fa è comparso un monile un po' diverso dal solito: si tratta della riproduzione dell'Urlo di Evard Munch, uno dei dipinti più famosi al mondo ed è stato realizzato a Valenza.

L'ineguagliabile tecnica dei maestri orafi della Gioielleria DAVIDE CURRADO ha consentito al gioiello di prendere forma con 1189 pietre preziose incastonate su oro bianco 18 carati, 188 ore di lavoro e un opera omnia di selezione delle gemme preziose.

Per realizzare un opera del genere - ha spiegato Davide Currado, titolare della gioielleria - non basta la passione, servono grande tecnica e parecchie migliaia di carati di gemme preziose così da riprodurre al meglio le sfumature dei colori e le proporzioni. Ispirarsi ad un dipinto realizzato a pastello su un cartone di 91x73,5 centimetri e riprodurlo su oro con pietre preziose tagliate a brillante rotondo in uno spazio di poco meno di 5 centimetri sembrava impossibile ed è proprio per quello che ho deciso di provarci”.

Il gioiello, nato dalle esperte mani dei maestri orafi della Gioielleria Davide Currado e prodotto in unico esemplare, rimarrà esposto nella vetrina della gioielleria fino al 27 marzo.

Andrea, il direttore della boutique, accoglierà chi vorrà visionarlo di persona, spiegando tutti i passaggi tecnici e le curiosità legate alla sua creazione.

Il prezzo? É l'unico dettaglio che rimarrà sconosciuto in quanto questo gioiello non sarà destinato alla vendita ma entrerà nella collezione privata dell'azienda.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium