/ Eventi

Eventi | 16 marzo 2021, 15:31

Milano-Sanremo 2021: decisione storica della Rai, l'intera corsa sarà trasmessa in diretta tv

Appuntamento alle 9.15 di sabato su Raisport che garantirà agli appassionati, bloccati dalle norme anti Covid, le immagini di tutti i 299 km della Classicissima di Primavera. Dalle 14 previsto il collegamento su Rai 2. L'Assessore Faraldi "Promozione turistica nuovamente straordinaria"

Milano-Sanremo 2021: decisione storica della Rai, l'intera corsa sarà trasmessa in diretta tv

L'edizione 2021 della Milano-Sanremo, prevista per sabato prossimo, è destinata a essere ricordata a lungo. Per la prima volta in assoluto, infatti, lo svolgimento della Classicissima di Primavera sarà interamente coperto dalla diretta tv.

A partire dalle 9.15 le telecamere della Rai trasmetteranno live l'evento sul canale RaiSport, sin dal ritrovo di Piazza Castello a Milano. Una scelta storica quella della tv di Stato, dedicata agli appassionati di ciclismo che non potranno seguire la corsa sulle strade a causa delle restrizioni anti-covid. Una bella vetrina però anche per le località che ospiteranno il passaggio dei ciclisti.

Alle 14 la diretta si sposterà poi su Rai 2 con la trasmissione degli ultimi km fino all’arrivo in via Roma a Sanremo. Una decisione, quella della Rai, che molto probabilmente avrà un seguito anche in occasione del Giro di Lombardia (altra corsa organizzata da RCS) in programma sabato 9 ottobre 2021.

Per il Ponente ligure e per la città di Sanremo un altro motivo di promozione importante, visto che nel corso della diretta si parlerà molto, con tante immagini della nostra regione e della città dei fiori. Un altro 'spot' straordinario in attesa di poter accogliere nuovamente gli ospiti, italiani e stranieri sul territorio.

“E’ la corsa più importante dell’anno e sono collegati 169 paesi di tutto il mondo – ha commentato l’Assessore al Turismo di Sanremo, Giuseppe Faraldi – e, a livello di promozione turistica si può ottenere di meglio solo con il Festival”.

La gara torna ‘quasi’ allo storico percorso con il ritorno, per quanto riguarda la nostra provincia al passaggio sui tre capi: Berta, Cipressa e Poggio. Non s transiterà sul Turchino ma si arriverà sulla riviera di Ponente ad Albisola, per gli ultimi 112 km attraverso Capo Mele e il Cervo per poi seguire le strade leggendarie ed arrivare in via Roma.

Quest’anno si inserisce la dolce salita di Giovo, simile al Turchino e che ha visto già transitare una tappa del Giro d’Italia nella Cuneo-Varazze 2002. Ricordiamo la Cipressa, con i suoi 5,6 km al 4,1% di pendenza media e punte del 9%. Il Poggio, a 10 km dall’arrivo, con una media pendenza del 3,7% e punte dell’8%.

Sabato la partenza alle 10 a Milano e l’arrivo a Sanremo, nel pomeriggio: come sempre a seconda della media che verrà tenuta, tra le 16 e le 17.30. Sono 25 con 175 corridori al via.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium