/ Eventi

Eventi | 29 marzo 2021, 12:16

Imperia: dal 4 al 6 giugno la 20ª edizione della Fiera del Libro. Tra gli ospiti Stefano Zecchi, Daniele Capezzone, Enrico Vanzina e Giobbe Covatta

La 20ª edizione della Fiera del Libro avrà come tema centrale le abitudini quotidiane descritte al tempo dell’emergenza sanitaria

Imperia: dal 4 al 6 giugno la 20ª edizione della Fiera del Libro. Tra gli ospiti Stefano Zecchi, Daniele Capezzone, Enrico Vanzina e Giobbe Covatta

Dal 4 al 6 giugno si svolgerà la 20ª Edizione del Festival Internazionale della Cultura Mediterranea nel centro storico di Porto Maurizio con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri del  Ministero per i Beni e le Attività  Culturali, Regione Liguria, Comune di Imperia, Provincia di Imperia e Camera di Commercio delle Riviere.
La manifestazione culturale che si tiene tradizionalmente in plein air nel cuore cittadino, ha creato, negli anni, un luogo periodico di incontro di scrittori, giornalisti, attori e personaggi di fama nazionale e internazionale favorendo l'inserimento della città di Imperia  tra le "Città del Libro" a livello Nazionale.

L'evento culturale, ideato e organizzato dal Comitato San Maurizio a fianco delle Istituzioni, è  sostenuto  dal Comune di Imperia,  dalla Regione Liguria e dalla Camera di commercio; spazi importanti vengono dedicati agli incontri con Autori e personaggi  in ampia tensostruttura centrale  e inseriti nel  programma ufficiale coordinato da  Luciangela Aimo e dai  consiglieri Giulio Geluardi e Annelise Caverzasi.
Con la collaborazione storica dell'agenzia Espansione di Paola Savella, si articola una vasta area espositiva con Case Editrici provenienti da tutto il territorio nazionale, con spazi dedicati ad Associazioni ed Enti culturali in centro città, isola pedonale.
Anche quest’anno l’Edizione  della Manifestazione è  una sfida culturale e organizzativa perché l’emergenza Covid  ha costretto a rimodulare spazi e contenuti dell’evento senza sacrificare troppo la ricchezza degli interventi culturali che da sempre vengono gratuitamente offerti al pubblico di residenti e turisti.

Leit motiv 2021: “BonTon 2021 fenomenologia dei comportamenti”.
La 20ª edizione della Fiera del Libro avrà come tema centrale le abitudini quotidiane descritte al tempo dell’emergenza sanitaria. Col tempo le cose sono molto cambiate e il Galateo con esse. Così, tra l’ossequio e lo sberleffo, si è giunti ai giorni nostri dove sembra di nuovo “di moda” occuparci di come muoversi correttamente, per un motivo però più contingente e obbligato: la responsabilità individuale e collettiva nel mantenimento della salute pubblica.

Le “nuove formalità” introdotte nei vari contesti di aggregazione sociale, saranno  dunque l’obiettivo delle Giornate della Fiera che passerà in rassegna vari ambiti del Bon Ton contemporaneo, con un occhio attento alla mediterraneità, da sempre leitmotiv del Festival e specificità geografica dove l’informalità e l’attitudine alla socializzazione risultano storicamente più pronunciate.
La manifestazione sarà pensata e organizzata in modo coerente alla normativa in vigore in materia di distanziamento sociale e sicurezza sanitaria.

Ospiti dell'edizione 2021: Stefano Zecchi, Daniele Capezzone, Enrico Vanzina, Ernesto Ferrero, Lorenzo Beccati, Giobbe Covatta, Paola Catella, Domenico DeMasi, Giorgio Chiarva, Andrea Vitali, Andrea Botto, Elisabetta Cametti, Federico Sanguineti, Gianni Oliva, Marino Magliani, Gabriele Moroni, Massimo Citro Della Riva, Valerio Vigliaturo, Bruno Vallepiano, Rosanna Carletti e molti altri.
Oltre agli incontri in tensostruttura, sarà messa in campo la formula già collaudata  dell'Apertivo con l'Autore per offrire nei  tre giorni, divulgazioni rilassate su  letteratura e poesia, benessere, enogastronomia e letteratura per ragazzi  negli spazi dei dehors dei caffè, contribuendo, in sicurezza a riportare al centro le tematiche dell'infanzia e adolescenza fasce di età per un verso meno coinvolte nella  pandemia ma molto più colpite dagli effetti devastanti delle chiusure scolastiche. Proprio nell'intento di rendere  omaggio ai sacrifici di tanti bambini e di tante famiglie, venerdì 4 giugno in apertura alla fiera si terrà uno spettacolo a cura di Carthusia Edizioni con omaggi per tutto il pubblico.

Tarabaralla – il tesoro del bruco baronessa, è un progetto che a partire dall’albo illustrato si sviluppa in una serie di eventi dedicati ai bambini più piccoli (3 – 8 anni) e alle loro famiglie.
Sarà occasione per riportare il pubblico a tradizionali percorsi di sana normalità con l'aiuto imprescindibile della cultura.
Tutte le variazioni e gli sviluppi verranno comunicati sul sito ufficiale della Fiera del Libro www.fieradellibroimperia.it

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium