/ Attualità

Attualità | 14 aprile 2021, 14:51

Turismo, il gioco 'Travel Art' torna in versione digitale, con tanti borghi da scoprire (Video)

Il gioco rappresenta un’occasione per conoscere la bellezza di tanti borghi della Liguria, semplicemente scaricando la App #lamialiguria, che consente agli utenti di esplorare i borghi liguri con un itinerario a tappe e basato su un gioco interattivo

Turismo, il gioco 'Travel Art' torna in versione digitale, con tanti borghi da scoprire (Video)

È stato presentato quest’oggi TravelArt 2021, edizione in formato digitale del gioco lanciato con successo da Agenzia In Liguria e da Fondazione Carige prima del Covid e diventato un cult per chi ama la Liguria. TravelArt è un progetto di promozione turistica e valorizzazione del patrimonio artistico e culturale attraverso le più moderne tecniche di gamification, già utilizzate nell’edizione del 2019, quale modalità fortemente innovativa per fare promozione del territorio.
Il gioco rappresenta un’occasione per conoscere la bellezza di tanti borghi della Liguria, semplicemente scaricando la App #lamialiguria, che consente agli utenti di esplorare i borghi liguri con un itinerario a tappe e basato su un gioco interattivo.

“Il gioco si chiama ‘Labirinti di Liguria’ - spiega Roberto Moreno, commissario straordinario di Agenzia In Liguria - e punta a stimolare la curiosità e la conoscenza di tanti borghi bellissimi, attraverso un approccio all’arte e alla cultura semplice e accattivante. Al di là del gioco, per noi è importante ricordare ai nostri ospiti che la Liguria è qui pronta ad aspettarli e che, per ora, possono soddisfare la voglia di Liguria in modo divertente, intrigante e affascinante. Noi saremo qui ad attenderli per ospitarli al meglio e far vivere loro un’esperienza ad alto valore anche dal punto di vista culturale e dell’arte, oltre a tutte le altre emozioni che potranno vivere sul nostro magnifico territorio”.
“Per chi gioca così come per chi farà una vacanza in Liguria - spiega l’assessore al turismo Gianni Berrino - si potrà scoprire tanta bellezza, spesso nascosta, e che vogliamo valorizzare al meglio, rendendola fruibile a tutti. La nuova domanda turistica si fa sempre più esigente e chiede di vivere una vacanza ad alto valore aggiunto attraverso esperienze di senso: con questo progetto abbiamo dimostrato di sapere andare incontro alle esigenze dei “nuovi turisti” che hanno bisogno di contenuti di valore per appassionarsi a un territorio, scoprirne la sua identità e avere uno spunto in più per tornare e visitare anche località diverse da quelle già conosciute”.

La Fondazione prosegue la partnership con Agenzia in Liguria che promuove offerte turistiche multidisciplinari in tutta la Regione.
“È con grande piacere - evidenzia il presidente di Fondazione Carige Paolo Momigliano - che oggi si comunica congiuntamente il prossimo inizio del progetto Travel Art 2021, progetto che, pur con le note difficoltà che oggi insistono in tutto il paese e non solo, vuole essere un nostro contributo alla creazione di valore esteso nonché al consolidamento dei nostri rapporti con le istituzioni ma soprattutto con il territorio”.

Per permettere a tutti i giocatori-potenziali turisti di giocare con TravelArt, è stata creata una sezione dedicata nella App La Mia Liguria, scaricabile da oggi (sia per Iphone che per Android). Per quanto riguarda il gioco, “Labirinti di Liguria” punta sul turismo culturale; attraverso quiz, puzzle e rebus, vuole stimolare la curiosità del giocatore e portarlo alla scoperta di alcuni borghi delle province di Genova e di Imperia. Il gioco vuole evidenziare quanto il territorio possa essere riletto e rigenerato grazie alla cultura: i borghi liguri sono testimonianza di un passato glorioso, a livello architettonico, storico, artistico e culturale.

Le location del gioco, che si potranno scegliere all’inizio della partita, sono sei: tre in provincia di Genova e tre in provincia di Imperia. La prima è la Città di Genova, con il centro storico; la seconda coinvolge l’entroterra del capoluogo con Campo Ligure, Tiglieto, Pegli e Nervi, Camogli, Pentema, Vobbia. La terza vi porterà a giocare nell’entroterra del levante tra Lorsica, Portofino, Chiavari, Cogorno, Castiglione Chiavarese e Borzonasca. La quarta partita si svolge nella Città di Imperia con il Parasio. Una quinta partita si potrà fare tra i vicoli di Apricale, Dolceacqua, Bordighera, Sanremo, Taggia e Bussana Vecchia; ancora a Ponente la sesta location con Badalucco, Triora, Lingueglietta, Dolcedo, Pieve di Teco e Valloria.


C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium