/ Cronaca

Cronaca | 30 aprile 2021, 14:42

“Vi faccio saltare in aria, vi sparo alla testa”, video shock di minacce ai dirigenti Rt, l'azienda denuncia

Video di minacce di morte ai dirigenti della Riviera Trasporti, l'autore lo pubblica su Youtube, l'azienda denuncia. "Attivata la Digos"

“Vi faccio saltare in aria, vi sparo alla testa”, video shock di minacce ai dirigenti Rt, l'azienda denuncia

Vi faccio saltare in aria, vi sparo alla testa”, è una delle minacce che un uomo fa attraverso un video pubblicato su un canale Youtube a nome Fabrizio Bonavera ai dirigenti di Riviera Trasporti, la società che si occupa del trasporto pubblico in provincia di Imperia.




L'uomo, nel video racconta di aver ricevuto ingiustamente un verbale dopo due anni per non aver esibito il biglietto al controllore una mattina del 2019, quando da Imperia, città in cui risiede, si stava recando a Camporosso dove lavorava all'epoca.

Secondo il racconto l'autore del video, quella mattina avrebbe dimenticato a casa l'abbonamento, ma chiarito l'equivoco con il controllore l'episodio sarebbe finito lì, salvo ricevere due anni dopo una multa da 200 euro.

Da qui il video che risale a due giorni fa, ed è arrivato ai vertici dell'azienda, in primis il presidente, Riccardo Giordano, che ha annunciato una denuncia nei confronti dell'uomo.

Nessuna giustificazione per quello che dice. - commenta Giordano a Imperia News - Io non mi occupo delle multe, ma se è stata elevata una sanzione un motivo valido ci sarà. Nel caso abbia ragione lui, la multa verrà tolta altrimenti la pagherà come accade di solito a tutti. Non si possono giustificare queste minacce verbali e questi atteggiamenti violenti. Noi non andiamo a fare le multe a caso né c’è un disegno criminale dietro al recapito delle sanzioni. Il video è in rete e ne siamo venuti a conoscenza e quindi abbiamo provveduto a denunciarlo. Anche la digos è stata attivata considerato che rivolge minacce gravi e anche di morte”.

Volevo dirvi – le parole dell'uomo - di fare molta attenzione alla riviera trasporti, hanno un brutto vizietto, arrivano multe di 200 euro con scritto che la persona con ha esibito il biglietto. Il problema è molto diverso, a me è arrivata una multa del 2019, quando lavoravo a Camporosso, prendevo tutte le mattine il pullman da Imperia per Sanremo e poi cambiavo per andare a Camporosso. Io regolarmente avevo undici mesi di abbonamento

Una mattina l'ho lasciato a casa, gliel'ho detto, la mattina dopo passando a Sanremo gliel'ho fatto vedere, io adesso dopo due anni mi sono visto pervenire una multa, io abito in un posto con un altro indirizzo, questa lettera me l'ha data una persona perché mi conosceva, lettera con scritto che mi rifiutavo di esibire il biglietto al controllore, ma ho undici mesi di ricevute degli abbonamenti. Se dovesse arrivare una lettera non esitate a piantargli una grana della madonna. Lo dico testualmente in questo video, io vi faccio saltare in aria, vi sparo alla testa, in questi giorni andrò a Camporosso a prendere questa testa di c.... che oltretutto è il fratello di un consigliere comunale, quindi sono fascisti di m.... perché si sa che di là c'è Scullino, quindi fascisti di m.... Forza Italia, stanno cercando di recampare soldi, perché purtroppo non riescono a recamparli da delinquenti di Sanremo e extracomunitari e allora si inventano cazzate. Quindi attenzione alla Riviera Trasporti, perché sono dei truffatori e non vi preoccupate che stiamo lavorando per punirli a dovere, Rt ti troverai delle sorprese non ai dipendenti, ma ai dirigenti, cari miei sono c.... tuoi, aspettatela
”.

Francesco Li Noce e Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium