/ Attualità

Attualità | 08 maggio 2021, 07:14

Imperia: il comune si rifà il look, pronto il piano per l'efficientamento energetico del palazzo

Il palazzo comunale di Imperia si rifà il look e grazie a circa 700mila euro di fondi europei sarà riammodernato con interventi finalizzati all'efficientamento energetico

Imperia: il comune si rifà il look, pronto il piano per l'efficientamento energetico del palazzo

Il palazzo comunale di Imperia si rifà il look e grazie a circa 700mila euro di fondi europei sarà riammodernato con interventi finalizzati all'efficientamento energetico. Nei giorni scorsi il comune ha affidato i lavori alla ditta di Afragola 'Impiantistica Generale Snc'.

Gli interventi riguarderanno l'intero palazzo, e porteranno a un miglioramento e adeguamento filologico sotto il profilo della tutela monumentale, paesaggistica ed architettonica dell’edificio. Si è  tenuto conto dell’assetto architettonico rivolto al riordino degli spazi, sottolineando maggiormente alcuni aspetti, migliorando al contempo le prestazioni energetico-funzionali in linea con i principi di sostenibilità.

Il principale intervento riguarda il restauro e la sostituzione dei serramenti esterni, "ormai - sottolineano dal comune - in gran numero irrimediabilmente degradati, con nuovi ed analoghi per forma, materiale e dimensione ma più prestanti sotto il profilo energetico".

Il primo piano, detto 'piano nobile' sarà dedicato al ripristino dello stato originario dei luoghi. "Sono previsti il restauro del vano dello Scalone d’Onore, la riqualificazione dell’attuale Sala Commissioni attraverso la revisione degli impianti e la ridistribuzione degli spazi e una nuova e più idonea postazione dedicata ai messi".

Altri lavori riguarderanno i piani terreno, seminterrato e secondo, "dove si interverrà effettuando l’adeguamento dei servizi igienici alle norme di abbattimento delle barriere architettoniche e contestuale riqualificazione degli ambienti.

Importanti modifiche riguarderanno il terzo ed ultimo piano. Qui è prevista l’eliminazione delle verande incongrue ed il rifacimento del pavimento delle nuove terrazze, l’isolamento del relativo solaio e dell’intero sottotetto. Al terzo piano si procederà inoltre con un deciso restyling degli ambienti: saranno rimosse le superfetazioni interne ed esterne accumulatesi nel decorrere del tempo in favore di una nuova distribuzione degli ambienti che permetta una maggiore efficienza degli spazi lavorativi in coerenza con le linee progettuali dell’edificio originale.

Tutti gli interventi saranno accompagnati da un radicale rifacimento degli impianti secondo il disegno di efficientamento energetico dell’intero Palazzo. La torre campanaria verrà liberata di alcune istallazioni desuete che ne deturpano l’aspetto".

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium